La Quebrada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La zona della Quebrada, Si nota a destra in lontananza la cappelletta luogo privilegiato per i tuffi.

La Quebrada (letteralmente il crepaccio) è un alto strapiombo situato in un piccolo fiordo dell'Oceano Pacifico, nelle immediate vicinanze della località messicana di Acapulco.

È famoso per essere il luogo dove vengono effettuati tuffi di particolare spettacolarità. In cima al crepaccio è posta una piccola cappella dedicata a Nostra Signora di Guadalupe alla quale si raccomandano spesso i tuffatori prima dell'impresa.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il dirupo ha un'altezza di 45 metri, anche se i salti nell'acqua avvengono per lo più da una quota di 35 metri sul mare. Il rito dei tuffi dalla Quebrada, sembra abbia avuto inizio in maniera ufficiale nel 1934.

I protagonisti sono giovani del luogo che non si limitano al lancio, ma col solo abbigliamento da bagno, in precedenza effettuano pure la scalata della parete rocciosa. Durante le ore notturne la stessa impresa viene fatta anche con una torcia tenuta in mano, la quale viene trattenuta anche durante il salto.

L'esercizio effettuato è potenzialmente di grande pericolosità, non solo per l'altezza, ma soprattutto per il flusso e riflusso del mare sottostante. Un calcolo errato ed il conseguente tuffo durante la breve fase di bassa marea, potrebbe portare al mortale impatto con le rocce sommerse, situate non molto in profondità rispetto al livello del mare.

Su una parte del dirupo è presente un sentiero protetto ed un ristorante, da un belvedere è possibile ammirare lo spettacolo dei tuffi. La scena è arricchita dalla presenza dei pellicani che si procacciano i pesci.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]