La Mer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Copertina de La Mer, edizione del 1905.

La Mer, trois esquisses symphoniques pour orchestre o semplicemente La Mer, è un componimento musicale simile al poema sinfonico (opus L 109), del compositore francese Claude Debussy (1862-1918), di carattere impressionista.

Iniziata nel 1903 in Francia, la composizione de La Mer è stata terminata nel 1905 durante il soggiorno di Debussy sulla costa inglese della Manica a Eastbourne. La prima è stata eseguita a Parigi il 15 ottobre 1905 dall'Orchestra Lamoureux sotto la direzione di Camille Chevillard. L'opera non ha avuto una buona accoglienza, soprattutto a causa della pessima esecuzione, ma in breve tempo è diventata una delle opere per orchestra di Debussy più ammirate ed eseguite. La prima registrazione è stata effettuata da Piero Coppola nel 1928. Ad oggi, "La Mer" è largamente considerata come una delle migliori opere per orchestra del ventesimo secolo.

Strumenti[modifica | modifica sorgente]

La partitura richiede due flauti traversi, un ottavino, due oboi, un corno inglese, due clarinetti, tre fagotti, un controfagotto, quattro corni, tre trombe, due cornette, tre tromboni, una tuba, un timpano, una grancassa, piatti, un triangolo, un tam-tam, un glockenspiel, due arpe e archi.

Lista dei brani[modifica | modifica sorgente]

Un'esecuzione tipica richiede più o meno 23-24 minuti. La Mer si articola in tre movimenti:

  1. (~09:00) "De l'aube à midi sur la mer" - Très Lent (Si Minore)
  2. (~06:30) "Jeux de vagues" - Allegro (Do Diesis Minore)
  3. (~08:00) "Dialogue du vent et de la mer" - Animé et Tumultueux (Do Diesis Minore)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica