La Foresta dei Sogni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Foresta dei Sogni
Titolo originale In the Night Garden...
Anno 2007 – In produzione
Genere serie televisiva
Durata 25/30 min (inglese) 22 min (italiano)
Produttore Ragdoll Productions
Regia Anne Wood, Andrew Davenport
Sito web sito inglese

La Foresta dei Sogni è un programma televisivo per bambini di età prescolare, prodotto dalla Ragdoll Productions per la BBC. È stato creato e diretto da Anrew Davenport e da Anne Wood, gli stessi co-creatori dei Teletubbies.

La serie è stata annunciata nell'ottobre del 2005 e è andata in onda la prima volta sulla BBC nel marzo 2007. Scopo del programma è offrire ai bambini momenti di relax e di svago. Per la produzione di 100 episodi la BBC ha stanziato un budget di 17 milioni di euro.

Trasmissione[modifica | modifica sorgente]

Nel programma vi sono numerosi personaggi, per lo più pupazzi animati, che si esibiscono in un'area collinare con prati e boschi disegnati al computer. I personaggi pronunciano per lo più frasi corte e ripetitive. Il giardino dei sogni, ovvero e prati e i boschi all'interno dei quali si svolgono gli episodi, sono soleggiati e rappresentati con colori vivaci.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Questi personaggi hanno nomi bizzarri e forme buffe.

  • Iggle Piggle, Upsy Daisy, Makka Pakka e i Tombliboo sono dei personaggi rappresentati da attori in costume.
  • I Pontipines (Di colore rosso) e i Wottingers (Di colore azzurro) sono dei pupazzetti di legno più simili alle persone e tramite animazione di passo uno.
  • Gli Haahoos sono dei giganteschi palloni gonfiabili a forma di cuscino.
  • I Tittifers sono degli uccelli tropicali
  • Il Ninky Nonk è un trenino composto da 4 vagoni diversi tra di loro.
  • Il Pinky Ponk è un dirigibile elettronico che trasporta i vari personaggi durante gli episodi.
  • Il Ponte è un ponte sonoro con delle luci che fanno la musica quando i personaggi li toccano.

Struttura del programma[modifica | modifica sorgente]

Ogni episodio comincia con una voce di una mamma che intona una ninna nanna mentre accarezza la mano di un bambino diverso in ogni episodio. È notte, e Iggle piggle appende una lanterna all'albero della sua barchetta e si mette a dormire coprendosi con una coperta rossa, mentre naviga verso il giardino dei sogni. Il cielo è stellato e le stelle sbocciano e diventano fiori. La sequenza animata prosegue nel giardino dei sogni, dove il trenino Ninky Nonk sbuca da un cespuglio e corre nel prato, dopodiché hanno inizio le varie sequenze animate.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione