La Cosa (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Cosa
La Cosa gameplay.png
Screenshot del gioco
Titolo originale The Thing
Sviluppo Computer Atworks
Pubblicazione Vivendi Games
Konami
Data di pubblicazione Stati Uniti 19 agosto 2002
Europa 20 settembre 2002
Giappone 27 febbraio 2003
Genere sparatutto in terza persona
Tema Fantascienza, Survival horror, Film
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Xbox, Microsoft Windows, Playstation 2
Fascia di età ESRB: M
PEGI: 15+
Periferiche di input DualShock 2, Xbox gamepad, tastiera
« Dove finisce il film, il vero terrore inizia »
(Tagline)

La Cosa (The Thing) è un videogioco sparatutto in terza persona a tema survival horror e fantascientifico ispirato all'omonimo film di John Carpenter e rilasciato nel 2002 dalla Vivendi Games per PlayStation 2, Xbox e PC e sviluppato dalla Computer Atworks.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il gioco inizia alla base Outpost 31 in Antartide, alcuni giorni dopo gli eventi del film. Un team di forze speciali statunitensi sono arrivati a indagare sia nel campo degli Stati Uniti sia in quello norvegese. Il giocatore controlla il capitano JF Blake, un membro del Team Beta, che sta studiando il campo degli Stati Uniti, mentre la squadra Alpha indaga nel campo norvegese. Il team Beta scopre ben presto un piccolo veicolo spaziale non identificato e un registratore vocale con un messaggio registrato da RJ MacReady (superstite nel film insieme a Childs), che descrive come nessuno si fida più di nessuno da quando una strana creatura li ha attaccati. Perplessi, trovano di seguito delle informazioni in dettaglio su come la base è stata infiltrata da una forma di vita extraterrestre che è in grado di imitare l'aspetto fisico e le caratteristiche di ogni organismo vivente. Durante la ricerca, trovano anche il corpo di Childs, uno dei due soli sopravvissuti alla fine del film; il coniuge superstite, MacReady, è introvabile.
Blake viene poi trasportato in elicottero al campo norvegese per individuare e rafforzare la squadra Alpha, con i quali hanno perso contatto. Li incontra due sopravvissuti del team, Carter e Cruz, i quali vengono attaccati da anomale forme di vita aliene, le cosiddette "cose", intuendo che la creatura descritta nel messaggio di MacReady è ancora viva. Il trio incontra di seguito Pierce, leader del Team Alpha, che tuttavia sottolinea che uno di loro potrebbe essere stato infettato dalla Cosa, perciò Blake effettua un esame del sangue su se stesso e gli altri sopravvissuti, come fece MacReady, per scoprire se la Cosa sia ancora viva e se abbia contagiato qualcuno. Pierce e Blake risultano essere umani, ma Cruz e Carter sono invece infetti, così i due sono costretti ad ucciderli. Il duo di sopravvissuti prosegue per salvare gli altri membri, ma a causa di una bufera, si separano, e il protagonista nel tentativo di ritrovarlo incontra un altro membro del Team Alpha insieme ad un medico, assieme ai quali trova la Sala Radio, dove però la radio è stata rubata da un sopravvissuto del team originale di ricerca norvegese, che però, essendo infetto, fugge e si rinchiude in un osservatorio.
Blake, mentre insegue il ladro della radio, uccide i due membri in quanto infetti, e ritrova Pierce nell'osservatorio, che gli rileva di essere stato infettato, e piuttosto di permettersi di trasformarsi nella cosa, si spara in testa con un colpo di pistola. Blake non riesce a recuperare la radio, in quanto il norvegese che l'ha rubata si è rivelato infetto e probabilmente l'ha distrutta, ma col proseguire dell'avventura fa conoscenza di una società denominata Gen-Inc., un'altra società stavolta scientifica venuta ad indagare sul posto intenta ad eliminare l'alieno; tra i suoi componenti vi è il dottor Faraday, che verrà salvato da Blake nella struttura di ricerca. Poco dopo aver stretto alleanza per fermare la misteriosa creatura aliena, compare improvvisamente il superiore diretto di Blake, il colonnello Whitley (con cui ha perso contatto poco dopo l'inizio del gioco), che colpisce Blake con un sedativo e uccide Faraday con un colpo di pistola, non prima di avergli rivelato di voler utilizzare la Cosa per creare un'arma biologica che permette di controllare la creatura e di essersene impiantato una parte di essa.
Blake si risveglia nella struttura di ricerca ormai abbandonata, scoprendo poi che la cosa ha contagiato tutti presso la struttura, e scoprendo a sua volta il piano di Whitely. Con un nuovo gruppo di sopravvissuti, Blake combatte per la sua strada attraverso il centro di ricerca, combattendo numerose parti della Cosa e militari, entrambi sotto il comando di Whitley.
Sopravvivendo alla dura battaglia contro le truppe del colonnello, si scoprirà che il suo piano consiste nel distribuire l'arma biologica della Cosa in tutto il mondo con una flotta di aerei, contagiando gli abitanti della Terra. Blake, intento a sventare questo piano, riesce fortunatamente a distruggere gli aerei prima del decollo; ora gli resta solo di uccidere il colonnello Whitley, in quanto è rimasto l'unico essere vivente infettato. Durante l'inseguimento dei due soldati in mezzo alla bufera di neve, presso il sito della navicella spaziale della Cosa, Whitley si trasforma in un'enorme e mostruosa creatura. Tuttavia, il giocatore incontra un pilota di elicottero, che aiuta Blake a sconfiggere la Cosa-Whitley, uccidendo definitivamente la creatura aliena.
La partita termina con il pilota che si rivela essere RJ MacReady.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Una delle caratteristiche principali del gioco è l'inclusione di personaggi non giocanti divisi in tre classi (medico, ingegnere e soldato) a cui è possibile ordinare loro determinate azioni in base al gruppo cui appartengono, come la guarigione di altri compagni di squadra o il fissaggio delle apparecchiature.
Il personaggio possiede due indicatori, ovvero la "paura" provata dai compagni e un "sistema di fiducia".
Nel sistema di fiducia, Blake deve appunto guadagnare la fiducia dei suoi compagni di squadra, altrimenti si rifiuteranno di eseguire i suoi ordini. Anche i compagni devono però avere fiducia in Blake, ed è utile per scoprire se uno di essi è stato infettato.
Nel sistema della paura, l'indicatore reagisce spesso a seconda dell'ambiente in cui si trova, ad esempio, se una zona è coperta di sangue o dispone di un sacco di macerie, la barra aumenta. Se il livello di paura continua ad aumentare, i compagni possono attaccare Blake, suicidarsi o morire dallo spavento.
Quando il giocatore è all'esterno della struttura, quindi immezzo alla neve, è presente anche un indicatore di salute che indica appunto la vita del personaggio. Se la barra arriva a zero, Blake può morire per assideramento.

Le armi principali sono tazer, pistola, mitragliatrice, fucile di precisione, lanciafiamme, fucili a pompa, fiamma ossidrica e lanciagranate, insieme anche a degli strumenti secondari come estintore, vari tipi di granate, razzi segnalatori, medicinali, siringhe, chiavi, torcie, schede d'accesso e documenti.

Accoglienza[modifica | modifica sorgente]

La Cosa ha ricevuto un'accoglienza generalmente favorevole alla critica con un punteggio di 80% per la versione PS2, il 78% per il PC e il 77% per Xbox. Il numero 116 della rivista Edge ha assegnato un punteggio di 7 su 10, evidenziando la tensione ben gestita, l'atmosfera, e gli effetti delle armi impressionanti (come il lanciafiamme). Nonostante ciò, il recensore è stato infine deluso dalla linearità del gioco.
GameSpot ha anche premiato la versione per PC con un punteggio di 7.7 su 10, mentre le versioni Xbox e PS2 con un punteggio di 8,4. IGN ha dato un punteggio di 8,5 su 10 per la versione PC de La Cosa, mentre GameSpy ha dato invece un punteggio di 8 su 10.

Riferimenti al film[modifica | modifica sorgente]

Ci sono diversi riferimenti al film nel gioco:

  • I nastri vocali fatti da MacReady nel film.
  • L'UFO in miniatura costruito nel film dal biologo Blair.
  • Il processo di caricamento del gioco è identico al processo di assimilazione visto nel monitor di Blair nel film.
  • Il cadavere di Colin all'interno del campo norvegese.
  • Il blocco di ghiaccio da cui è fuggita la Cosa.
  • L'UFO della Cosa.

Il sequel annullato[modifica | modifica sorgente]

Nel 2004 è stato progettato un sequel chiamato La Cosa 2 (The Thing 2), che doveva avere La Cosa in trasformazioni simili a quelle del film del 2011, e vennero pubblicate inoltre alcune immagini provenienti dal seguito. Il videogioco venne annullato quando la Compuer Atworks chiuse.

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi