La Certosa di Parma (miniserie televisiva 2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Certosa di Parma
La Certosa di Parma.JPG
Paese Italia, Francia
Anno 2012
Formato miniserie TV
Genere drammatico
Puntate 2
Durata 100 min (puntata)
Lingua originale italiana
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio stereo
Crediti
Regia Cinzia TH Torrini
Interpreti e personaggi
Voci e personaggi
Prima visione
Prima TV Italia
Dal 4 marzo 2012
Al 5 marzo 2012
Rete televisiva Rai 1, Rai HD

La Certosa di Parma è una miniserie televisiva italiana in due puntate, tratta dall'omonimo romanzo, in onda il 4 e il 5 marzo 2012 su Rai 1, con la regia di Cinzia TH Torrini.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La fiction è una coproduzione italo-francese nata dalla collaborazione tra Rai Fiction e France 3. Le case di produzione coinvolte nel progetto sono Tangram Film (italiana), JNP France Films e Aprime (quest'ultime francesi).

Location[modifica | modifica sorgente]

La mini serie è stata girata a Parma (Piazza Duomo, Piazza San Giovanni, Parco e Palazzo ducale, Certosa di Paradigna), Colorno (Reggia ducale), Langhirano (Castello di Torrechiara), Fontanellato (Rocca Sanvitale), Soragna (Rocca Meli Lupi), Gazzola (Castello di Rivalta), Lugagnano Val d'Arda (Veleia Romana), Reggio Emilia (Teatro Valli), Ozzano (Villa Isolani), Zola Predosa (Palazzo Albergati). Alcune scene anche a Bologna, a Ferrara e a Mezzani sulle rive parmensi del Po[1]. Il tutto in 52 giorni, lo stesso tempo che Stendhal impiegò per scrivere la sua ultima opera[2].

Ascolti[modifica | modifica sorgente]

Puntata Messa in onda Telespettatori Share
1 4 marzo 2012 5.130.000 19,59 %[3]
2 5 marzo 2012 5.660.000 20,27 %[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gazzetta di Parma: locations in cui sono state effettuate le riprese.
  2. ^ DavideMaggio - La Certosa di Parma
  3. ^ TvBlog - Ascolti del 4 marzo 2012
  4. ^ TvBlog - Ascolti del 5 marzo 2012

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione