La Bamba (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La Bamba
Lа Bamba (film).png
Titolo originale La Bamba
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1987
Durata 108 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, musicale, biografico
Regia Luis Valdez
Soggetto Luis Valdez
Sceneggiatura Luis Valdez
Fotografia Adam Greenberg
Montaggio Don Brochu e Sheldon Kahn
Musiche Miles Goodman e Carlos Santana
Scenografia Vincent M. Cresciman e Rosemary Brandenburg
Interpreti e personaggi

La Bamba è un film di Luis Valdez del 1987. Racconta alcuni eventi della vita della rock star Ritchie Valens, del suo fratellastro Bob Morales, della sua fidanzata Donna Ludwig e della sua famiglia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Richard Valenzuela (Lou Diamond Phillips) è un adolescente, grande appassionato di musica, che in brevissimo tempo diventa una rock star, con lo pseudonimo di Ritchie Valens. Si innamora di Donna Ludwig, sua compagna di scuola, per la quale scriverà una canzone, che diventerà subito un hit. Il film, racconta anche altri aspetti della famiglia Valenzuela, quali la relazione tra Richie e la madre Connie (Rosanna DeSoto), tra Ritchie e il fratellastro Bob Morales (Esai Morales), nonché la gelosia di quest'ultimo per il fratellastro-rock star.

In merito a quest'ultimo aspetto, emblematica è la scena in cui Bob, distrugge, gettandolo a terra con violenza, il premio vinto per la partecipazione ad un concorso d'arte che gli avrebbe permesso di diventare fumettista, perché la madre dava poca importanza a tutto ciò che lui faceva. Per questo riprende ad ubriacarsi e la madre gli impedisce di vedere il figlio avuto con la ex-ragazza di Ritchie, Rosie (Elizabeth Peña).

Il film, inoltre, descrive la paura che Ritchie ha dei viaggi in aereo attraverso un sogno ricorrente che tormenta le notti della giovane rockstar, in cui una collisione tra due aerei, uccide il suo migliore amico, quando erano più piccoli. Tuttavia, riesce a vincere la sua paura quando gli viene chiesto di eseguire la sua canzone "Donna", ad "American Bandstand".

Il suo manager, Bob Kane (Joe Pantoliano), lo aiuta facendogli bere un bicchiere di vodka durante il viaggio.

Man mano che Valens diventa famoso, crescono anche le sue responsabilità. È spesso in tour con Buddy Holly (Marshall Crenshaw) e The Big Bopper, dopo che le sue hits "La Bamba" e "Donna", raggiungono la vetta della classifica stilata da Billboard.

Tuttavia, ogni volta che ne hanno l'opportunità, Ritchie e Bob passano del tempo insieme, facendo dei viaggi.

Valens, Holly e The Bopper noleggiano un piccolo aereo la notte del 3 febbraio 1959 (passerà alla storia come The Day the Music Died), mentre imperversava una tempesta di neve. Prima di partire, Ritchie telefona a suo fratello Bob per riappacificarsi dopo una furiosa lite avuta qualche giorno prima, chiedendogli di prendere un aereo per Chicago dove si sarebbero visti il giorno dopo: si sentiva solo e aveva bisogno della presenza di un membro della famiglia.

Mentre Bob ripara l'automobile della madre, viene a sapere dell'incidente aereo del fratello dal bollettino radio; per questo corre dalla madre per evitare che apprenda la notizia in questo modo, ma arriva troppo tardi. La notizia scuote l'intera famiglia. Nella scena finale, Bob cammina su un ponte, gridando il nome del fratello e ricordando tutti i bei momenti passati insieme.

Sui titoli di coda, Lou Diamond Phillips e la rock-band Los Lobos, suonano La Bamba.

Dietro le quinte[modifica | modifica wikitesto]

L'intera produzione del film ha avuto l'appoggio e l'aiuto della famiglia Valenzuela. Bob Morales e Connie Valenzuela hanno aiutato gli attori ad impersonare al meglio le situazioni che loro hanno vissuto.

Phillips legò molto con la famiglia Valenzuela. In particolare, durante le riprese della scena finale, Connie Lemos (sorella di Valens, che al momento della tragedia aveva soltanto 6 anni), interruppe le riprese urlando: "Non andare Ritchie! Per favore non salire sull'aereo! Perché devi morire?". Connie ammise successivamente, di essersi resa conto proprio in quel momento di non aver mai accettato la morte prematura del fratello.

Tutte le canzoni di Ritchie Valens sono state eseguite dai Los Lobos. La band fa una breve apparizione nel film, nella scena in cui suonano in una sala da ballo di Tijuana. Brian Setzer appare in un cameo come Eddie Cochran.

Imprecisioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Il film racconta che il lancio della monetina tra Valens e uno dei membri della band di Holly, Tommy Allsup, si è tenuto all'aeroporto, poco prima del decollo, con Holly che lancia la monetina. In realtà, il lancio della monetina è avvenuto all'interno del Surf Ballroom ed è stato eseguito da un disk jockey che aveva lavorato quella sera durante il concerto.
  • Nella sera in cui Ritchie arriva a casa del vincitore del Pizza-Party sponsorizzato dalla KFWB, il suo manager, Bob Keane, ha tra le mani alcune copie del suo primo album. Il disco, in realtà, verrà realizzato nel Marzo 1959, il mese dopo la morte di Ritchie. Inoltre, in quel momento, "Donna", che sarebbe stata presente in quell'album, non era stata ancora composta. Ritchie inizierà a scriverla poco dopo aver partecipato a quella festa.
  • Quando Ritchie e Donna fanno un giro in automobile, percorrono una strada che presenta delle doppie righe gialle di divisione della carreggiata. Negli anni '50 non esisteva questo tipo di segnaletica orizzontale, che verrà adottata solo dagli anni '60 in poi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) La Bamba in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema