L. S. Lowry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L. S. Lowry, nome completo Laurence Stephen Lowry (Stretford, 1º novembre 188723 febbraio 1976), è stato un pittore britannico.

Molti dei suoi disegni e dipinti ritraggono Salford e le aree circostanti, tra cui Pendlebury, dove visse e lavorò per più di quaranta anni.

Lowry è famoso per i ritratti di scene di vita nei distretti industriali dell'Inghilterra settentrionale durante i primi anni del XX secolo. Ebbe uno stile distintivo di pittura ed è meglio conosciuto per i ritratti di persone di periferia.

A causa del suo uso di figure stilizzate e delle particolarità dei suoi dipinti è a volte definito come un pittore naïve, sebbene non è in tale sezione che viene posto nelle gallerie retrospettive sui suoi lavori.

Una gran collezione del lavoro di Lowry è in mostra permanente nella galleria d'arte situata nei "Salford Quays", appropriatamente definita "The Lowry".

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jane Turner (a cura di), The Dictionary of Art. 19, p. 734-735. New York, Grove, 1996. ISBN 1-884446-00-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 8185910 LCCN: n50043537