L'urlo (film 1968)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'urlo
L'urlo.png
Titolo originale L'urlo
Paese di produzione Italia
Anno 1968
Durata 93 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Tinto Brass
Fotografia Silvano Ippoliti
Montaggio Tinto Brass
Musiche Fiorenzo Carpi
Interpreti e personaggi

L'urlo è un film del 1968 diretto da Tinto Brass e interpretato da Gigi Proietti e Tina Aumont.

Il film è stato girato all'interno del penitenziario dell'Isola di Santo Stefano e a Sermoneta. Il film risale al 1968, tuttavia la sua distribuzione ha subito notevoli ritardi per via della censura ed è stato proiettato nelle sale italiane soltanto a partire dal 1974.

È stato presentato nella Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes 1970.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una ragazza abbandona sull'altare il promesso sposo, rifuggendo così il mondo borghese che lui rappresenta. Scappa con un altro uomo con cui conduce un'esistenza libertina, contornata dalle più varie esperienze senza la benché minima inibizione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Quinzaine 1970, quinzaine-realisateurs.com. URL consultato il 15 giugno 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema