L'uomo invisibile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre opere ispirate al romanzo o con lo stesso titolo, vedi L'uomo invisibile (disambigua).
L'uomo invisibile
Titolo originale The Invisible Man
Wells The Invisible Man.jpg
Copertina della prima edizione (1897)
Autore H. G. Wells
1ª ed. originale 1897
1ª ed. italiana 1900
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese

L'uomo invisibile (The Invisible Man) è un romanzo di fantascienza scritto da H. G. Wells nel 1881 e pubblicato la prima volta nel 1897.

In Italia fu tradotto per la prima volta nel 1900.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Copertina dell'edizione italiana del romanzo, Paravia, 1925. Illustrazione di Carlo Nicco (1883-1937).
Il romanzo sulla rivista Classic Illustrated, 1959

Griffin, un promettente fisico del XIX secolo, ignorato dai suoi conterranei si dedica anima e corpo a realizzare il suo sogno, sviluppare una nuova scoperta che lo renda ricco e che gli permetta di conquistare il rispetto che ritiene di meritare per via della sua intelligenza.

Griffin riesce a sviluppare un procedimento che permette di rendere invisibile qualsiasi oggetto e decide di provare su sé stesso se funziona sugli esseri umani. Il procedimento ha successo e Griffin scopre molto rapidamente che essere invisibile comporta tutta una serie di problemi che lui non sospettava. Il protagonista si trasferisce da Londra a Iping, una cittadina della campagna inglese dove continua i suoi esperimenti cercando di trovare una tecnica che gli permetta di tornare a essere visibile.

La sua invisibilità viene tuttavia scoperta e quindi Griffin si trova costretto a scappare. Dopo una breve fuga il protagonista si rende conto dei potenziali vantaggi dell'essere invisibile e decide di utilizzarli per instaurare un regno del terrore. Il piano di Griffin non ha successo e dopo un lungo inseguimento viene braccato e ucciso dagli uomini di legge coadiuvati da un suo vecchio compagno di università a cui Griffin aveva confidato molti dei suoi segreti convinto che questo l'avrebbe aiutato nella realizzazione del suo regno.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Su L'uomo invisibile venne girato nel 1933 dalla casa cinematografica Universal un film dal titolo The invisible man (in Italia L'uomo invisibile), diretto dal regista James Whale ed interpretato da Claude Rains. La sceneggiatura del film si rivelò fedele nella sostanza allo spirito del romanzo, anche riguardo agli aspetti più umoristici della vicenda.

Wells non mancò di esprimere la propria soddisfazione, anche se non rinunciò ad avanzare alcune critiche, in particolare per l'enfatizzazione della follia di Griffin. Tra l'altro, questo film diede l'avvio ad un filone seriale (peraltro di scarso successo) ispirato alle avventure dell'uomo invisibile.

Al film di Whale sono ispirate varie pellicole successive, tra le quali:

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Influenza culturale[modifica | modifica wikitesto]

  • Nella serie a fumetti La Lega degli Straordinari Gentlemen, di Alan Moore e Kevin O'Neill, tra i membri della squadra di uomini con poteri speciali è presente Griffin, l'Uomo Invisibile.
  • Nel film La leggenda degli uomini straordinari (League of extraordinary gentlemen), tratto dal fumetto e diretto da Stephen Norrington, l'Uomo Invisibile è chiamato invece con il nome di Rodney Skinner e non è esplicitamente identificato con il protagonista del libro di Wells o, in alternativa, del primo film del 1933. Infatti, nel film, Rodney Skinner è un ladro che è riuscito ad entrare in possesso della pozione dell'invisibilità (probabilmente rubata a Griffin)
  • Nell'album The Miracle della band britannica Queen, del 1989, la quinta canzone si intitola The Invisible Man.
  • Il film australiano del 2010 Griff l'invisibile, supereroe il cui nome richiama subito quello di Griffin.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Edizioni di L'uomo invisibile in Catalogo Vegetti della letteratura fantastica, Associazione culturale Delos Books.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

(elenco parziale)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]