L'uomo duplicato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo duplicato
Titolo originale O homem duplicado
Autore José Saramago
1ª ed. originale 2002
Genere romanzo
Lingua originale portoghese

L'uomo duplicato è un romanzo dello scrittore portoghese José Saramago, pubblicato nel 2002 tradotto da Rita Desti in lingua italiana per la casa editrice Einaudi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista del romanzo è Tertuliano Máximo Afonso, un professore di storia nelle scuole medie piuttosto depresso anche per via di un matrimonio fallito alle spalle. Un giorno, in un film che il collega di matematica gli ha consigliato, nota che uno degli attori secondari gli assomiglia in modo incredibile. Così ha inizio la ricerca, sempre più inquietante, di quest'uomo misterioso, ricerca che sconvolgerà le vite di tutte le persone coinvolte.

Edizioni italiane[modifica | modifica wikitesto]