L'uomo, l'orgoglio, la vendetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'uomo, l'orgoglio, la vendetta
Titolo originale L'uomo, l'orgoglio, la vendetta
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia, Germania Ovest
Anno 1968
Durata 91 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 2,35 : 1
Genere western
Regia Luigi Bazzoni
Soggetto Prosper Mérimée (la novella Carmen)
Sceneggiatura Luigi Bazzoni, Suso Cecchi d'Amico
Produttore Luigi Rovere
Casa di produzione Fono Roma, Regal, Regal Film, Terra-Filmkunst
Fotografia Camillo Bazzoni
Montaggio Roberto Perpignani
Musiche Carlo Rustichelli (non accreditato)
Costumi Renato Beer, Helga Koller
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'uomo, l'orgoglio, la vendetta è un film del 1968, diretto da Luigi Bazzoni.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Rivisitazione in chiave western all'italiana della celebre novella Carmen dello scrittore francese Prosper Mérimée, il film racconta di un giovane dragone spagnolo, don José. che perde la testa per la bella Carmen e la lascia fuggire venendo perciò degradato. I due poi si ritrovano e diventano amanti, ma don José uccide per gelosia un capitano, suo rivale in amore, e fugge quindi sui monti unendosi a una banda di briganti capeggiati dal brutale e tirannico Miguel Garcia, marito della fedifraga Carmen. Ucciso in duello quest'ultimo, il giovane "sbirro" vorrebbe emigrare in America con la volubile innamorata, che però lo tradisce di nuovo con un torero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema