L'ultima tentazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ultima tentazione di Cristo
Altri titoli L'ultima tentazione
Autore Nikos Kazantzakis
1ª ed. originale 1960
Genere Romanzo
Sottogenere religioso, teologico
Lingua originale greco

L'ultima tentazione di Cristo o L'ultima tentazione è un romanzo scritto da Nikos Kazantzakis, pubblicato nel 1960. Parla della vita di Gesù Cristo dalla sua prospettiva. Il romanzo è stato oggetto di una grande quantità di polemiche a causa della materia, e appare regolarmente nelle liste dei libri vietati.[senza fonte]

La tesi centrale del libro è che Gesù, pur privo di peccato, era comunque oggetto di ogni forma di tentazione tra cui: paura, dubbio, depressione e lussuria. Kazantzakis sostiene nella prefazione del romanzo che, affrontando e vincendo tutte le debolezze dell'uomo, Gesù ha lottato per diventare Dio senza mai cedere alle tentazioni della carne.

Versione cinematografica[modifica | modifica sorgente]

Nel 1988, è stato proposto un adattamento cinematografico del romanzo, altrettanto controverso. L'ultima tentazione di Cristo è stato girato da Martin Scorsese. Willem Dafoe recita Gesù. Il film è in cima alla lista delle proteste ricevute dalla TV britannica.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]