L'orgoglio ribelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'orgoglio ribelle
Titolo originale The Proud Rebel
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1958
Durata 103 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere western
Regia Michael Curtiz
Soggetto James Edward Grant
Sceneggiatura Joseph Petracca, Lillie Hayward
Produttore Samuel Goldwyn Jr.
Casa di produzione Formosa Productions
Fotografia Ted D. McCord
Montaggio Aaron Stell
Effetti speciali Roscoe Cline,
Musiche Jerome Moross
Scenografia McClure Capps (art director)
Victor A. Gangelin (set decorator)
Costumi Joe King, Mary Wills
Trucco George Bau, Don L. Cash
Interpreti e personaggi

L'orgoglio ribelle (The Proud Rebel) è un film del 1958 diretto da Michael Curtiz.

È un western statunitense con Alan Ladd, Olivia de Havilland e Dean Jagger. È basato sul racconto del 1947 Journal of Linnett Moore di James Edward Grant.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film, diretto da Michael Curtiz su una sceneggiatura di Joseph Petracca e Lillie Hayward e un soggetto di James Edward Grant, fu prodotto da Samuel Goldwyn Jr.[2] per la Formosa Productions[3] e girato a Cedar City, Utah,[4] dal 10 settembre all'inizio di novembre 1957.[1]

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film fu distribuito con il titolo The Proud Rebel negli Stati Uniti nel giugno del 1958[5] (première a Atlanta il 28 maggio 1958[1]) al cinema dalla Buena Vista Film Distribution Company.[3]

Altre distribuzioni:[5]

  • nel Regno Unito il 26 ottobre 1958 (limited)
  • nel Regno Unito il 2 novembre 1958
  • in Germania Ovest il 14 novembre 1958 (Der stolze Rebell)
  • in Finlandia il 21 novembre 1958 (Ylpeä kapinallinen)
  • in Svezia il 5 gennaio 1959 (Mannen från sydstaterna)
  • in Austria nel maggio del 1959 (Der stolze Rebell)
  • in Danimarca il 25 maggio 1962 (Manden fra Sydstaterne)
  • in Brasile (O Rebelde Orgulhoso)
  • in Spagna (El rebelde orgulloso)
  • in Francia (Le fier rebelle)
  • in Grecia (Alygistos antartis)
  • in Italia (L'orgoglio ribelle)
  • in Serbia (Ponosni pobunjenik)

Critica[modifica | modifica sorgente]

Secondo il Morandini il film è un western dai buoni sentimenti con le scene di violenza ridotta al minimo. Si segnala, inoltre, l'interpretazione di Ladd.[6]

Promozione[modifica | modifica sorgente]

Le tagline sono:[7]

  • THERE ARE NO WORDS...To express this boy's devotion to the proud man and woman he loved...and the emotional impact of the words he longed to tell them!
  • Its Call Reaches Far and Wide As The Human Heart...
  • A story that reaches far and wide as the human heart!

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) American Film Institute. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  2. ^ (EN) IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  3. ^ a b (EN) IMDb - Crediti per le compagnie. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  4. ^ (EN) IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  5. ^ a b (EN) IMDb - Distribuzioni. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  6. ^ MYmovies. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  7. ^ (EN) IMDb - Tagline. URL consultato il 28 gennaio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema