L'onore dei Prizzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'onore dei Prizzi
Onrizzi.png
Scena del film
Titolo originale Prizzi's Honor
Paese di produzione USA
Anno 1985
Durata 130 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, commedia
Regia John Huston
Soggetto Richard Condon
Sceneggiatura Richard Condon e Janet Roach
Produttore John Foreman
Fotografia Andrzej Bartkowiak
Montaggio Kaja Fehr e Rudi Fehr
Musiche Alex North
Scenografia Dennis Washington e Bruce Weintraub
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'onore dei Prizzi è un film di John Huston del 1985.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Brooklyn, New York, 1985. Charley Partanna, caporegime e uomo fidato dell'anziano boss mafioso Don Corrado Prizzi, al matrimonio di Teresa Prizzi nipote di Don Corrado, s'imbatte in Irene Walker, in apparenza un'ingenua e innocente consulente finanziaria ma in realtà una killer, rimasta coinvolta con suo marito Marxy Heller, in una gigantesca truffa ai danni della famiglia Prizzi al casinò di Las Vegas, dove rimase ucciso Louis Palo, uomo di fiducia di Dominic.

Charley s'innamora perdutamente di Irene, contraccambiato, ma per un ordine di Dominic, suo superiore e figlio di Don Corrado, ne uccide il marito Marxy, reo d'aver architettato la truffa di Las Vegas. Malgrado ciò, Charley e Irene si sposano, ma gravi problemi interferiscono nella loro relazione: l'ipocrisia e la gelosia di Maerose, altra nipote di Don Corrado, ex fidanzata di Charley e ancora innomorata di lui e il cattivo rapporto di Charley con il padre di Maerose, Dominic, anziano, iracondo, ma sofferente figlio di Don Corrado, nonché suo vice, che si convince che Charley sia il vero artefice della truffa.

La situazione si complica irreversibilmente quando, in seguito a una truffa attuata dal direttore di banca Finley, falso nome dell'astuto azionista napoletano Rosario Filargi, questi viene abilmente fatto rapire da Charley per ordine di Don Corrado, per ricevere i soldi dell'assicurazione anti-rapimento, consapevole che il pagamento sarà effettuato dalla stessa assicurazione perché, come spiegato a Charley dalla stessa Irene, i soldi dell'assicurazione sono detraibili dalle tasse. Durante il blitz in casa del banchiere tuttavia Irene ucciderà una donna, dopo essere stata vista da questa uccidere la guardia del corpo di Finley, che viene tramortito e portato via da Charley e dai suoi uomini. La donna uccisa da Irene si rivela però la moglie di un capitano di polizia.

Gli agenti della polizia e dell'FBI bloccano quindi tutte le attività della mafia, pretendendo la consegna del colpevole, e questo causa un crescente malcontento che porta, dopo varie vicende, all'assassinio di Dominic da parte della famiglia rivale Bocca, nello sconcerto di Don Corrado e dell'altro figlio Edoardo. Charley dunque viene costretto dall'anziano boss, a eliminare Irene, in modo da accontentare la polizia e le famiglie rivali ed evitare una pericolosa guerra con queste. Charley senza via di scampo raggiunge la moglie che, intuendo l'agguato per l'improbabile richiesta di risarcimento accettata dal boss, tenta di precederlo sparandogli un colpo di pistola. Schivato il proiettile l'uomo reagisce lanciandole un coltello che la trafigge al collo, quindi ne lascia il cadavere dentro la sua automobile. Scosso per l'accaduto, ma riaccettato nella famiglia dopo questa prova di lealtà, Charley prende le redini della famiglia Prizzi e torna dalla vecchia fiamma Maerose.

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema