L'ombra del vento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ombra del vento
Titolo originale La sombra del viento
Autore Carlos Ruiz Zafón
1ª ed. originale 2001
1ª ed. italiana 2004
Genere romanzo
Sottogenere thriller
Lingua originale spagnolo
Ambientazione Barcellona, 19451966
Protagonisti Daniel Sempere

L'ombra del vento (La sombra del viento) è un romanzo del 2001 dell'autore spagnolo Carlos Ruiz Zafón.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il giovane protagonista, Daniel Sempere, vive col padre libraio a Barcellona, nell’assenza e nel ricordo della madre morta. Daniel, che è anche la principale voce narrante del romanzo, si sveglia all’alba del suo undicesimo compleanno angosciato per il fatto di non ricordare più il volto della madre. È il 1945. La stessa mattina, il padre lo porta nel Cimitero dei Libri Dimenticati, una labirintica e gigantesca biblioteca, nella quale vengono conservati migliaia di volumi sottratti all’oblio.

Qui lo invita, secondo tradizione, ad adottare uno dei libri e a promettere di averne cura per tutta la vita. La scelta ricade su L’ombra del vento dello sconosciuto autore Julian Carax. Daniel ne è rapito, e legge il libro tutto d’un fiato. Il suo entusiasmo lo porta a cercare altri libri dello stesso autore, ma scopre che quella in suo possesso potrebbe essere l’unica copia sopravvissuta di tutte le opere di Carax. Un uomo misterioso, dalle fattezze macabre, da anni ne cerca gli scritti per darli alle fiamme. Si fa chiamare Laìn Coubert, personaggio presente anche nei libri dello scrittore, dove rappresenta il Diavolo in persona.

Daniel inizia a indagare sul mistero riportando alla luce storie di famiglie distrutte, amori fatali, infanzie difficili, incondizionata amicizia, lealtà assoluta e follia omicida. Una ricerca che dura un decennio e che accompagna Daniel nella sua crescita, fino a quando diventa un uomo; una ricerca che mette in evidenza tutta una serie di eventi e circostanze simili a quelli della vita di Carax. Un parallelismo che sconvolge e turba.

Tutte le vicende e le ricerche di Daniel si intrecciano con la storia della decadente Barcellona, ferita dalla guerra civile e dal franchismo, raffigurata spesso con toni foschi e sotto una pioggia battente.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Daniel Sempere: un ragazzo curioso, vivace e a volte ingenuo e testardo, proprietario dell'unico esemplare rimasto de L'ombra del vento di Julián Carax. Dopo essere venuto in possesso del libro lo leggerà appassionatamente in una notte e, incuriosito dalla storia reale dell'autore, svolgerà delle indagini su Julian e darà vita alla vicenda stessa.

Julian Carax: misteriosissimo scrittore, autore de L'ombra del vento e di altri romanzi introvabili, sulle cui tracce si metterà Daniel, affascinato dalle sue storie e dall'alone di mistero e dannazione che circonda l'individuo. La storia della vita di Carax si intreccia, nel libro, alle narrazioni riguardanti le vicende di Daniel.

Laín Coubert: incarnazione del diavolo nel "l'ombra del vento".Julian Carax prenderà il suo nome per nascondersi e bruciare tutti i suoi libri, affinché si perdano le sue tracce e facendo in modo che tutti si dimentichino di lui.

Fermín Romero De Torres: Daniel incontra per la prima volta questo mendicante in piazza a Barcellona, dove vive coperto da uno scatolone. Più tardi, torna da lui per offrigli un lavoro come assistente alla sua libreria, scoprendo in lui un uomo saggio e loquace, con una parlantina che potrebbe convincere chiunque e un'innata vocazione da dongiovanni. Sul corpo porta delle enormi bruciature da fiamma ossidrica, infertegli dagli scagnozzi dell'ispettore Fumero.

Javier Fumero: capo della Squadra Criminale della città di Barcellona, è un uomo folle e spietato. Squilibrato mentalmente a causa dei trascorsi dell'infanzia, prova gioia nell'uccidere e torturare le persone. Grazie a queste dubbie qualità si fa strada nel corpo di polizia, diventandone capo dopo aver assassinato il precedente superiore.

Beatriz Aguilar: sorella di Tomàs Aguilar, il migliore amico d'infanzia di Daniel. Non vede di buon occhio il protagonista, che a sua volta la considera una smorfiosa, ma tra le pagine del romanzo qualcosa cambia nel loro rapporto.

Clara Barcelò: nipote di Don Gustavo Barcelò, amica non vedente di Daniel Sempere di cui Daniel stesso s'innamorerà durante la sua adolescenza.

Nuria Monfort : figlia del custode del Cimitero dei Libri Dimenticati, si innamora di Julian lavorando per la casa editrice che pubblicava i suoi libri. In seguito vivrà con lui dopo la trasformazione di Carax in Lain Coubert, e prima di essere assassinata per impedirle di divulgare informazioni sul passato di Fumero racconterà tutta la verità a Daniel attraverso un manoscritto.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Uscito in sordina in Spagna nel 2001, grazie al passaparola L'ombra del vento è divenuto un vero caso editoriale premiato da un successo globale. Dopo sette anni sono state registrate otto milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Scheda del libro sul sito dell'editore - La sombra del viento.
  2. ^ Scheda del libro sul sito dell'editore - L'ombra del vento.
  3. ^ Scheda del libro sul sito dell'editore - L'ombra del vento - Edizione illustrata.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura