L'odio esplode a Dallas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'odio esplode a Dallas
L'odiо esplode a Dallas.png
Una scena del film
Titolo originale The Intruder
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1962
Durata 84 min
Colore bianco e nero
Audio sonoro
Rapporto 1.85 : 1
Genere drammatico
Regia Roger Corman
Soggetto Charles Beaumont
Sceneggiatura Charles Beaumont
Produttore Gene Corman, Roger Corman
Casa di produzione Roger Corman Productions
Fotografia Taylor Byars
Montaggio Ronald Sinclair
Musiche Herman Stein
Trucco Glen Ault
Interpreti e personaggi

L'odio esplode a Dallas (The Intruder) è un film statunitense del 1962 diretto da Roger Corman.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti, anni cinquanta. Un uomo, Adam Cramer, pieno di pregiudizi verso i neri e gli stranieri in generale ma dotato di un'ottima dialettica politica, giunge nella fittizia cittadina di Caxton al fine di incitare alla violenza razziale i cittadini contro la minoranza nera della città e contro l'integrazione scolastica. Tramite le sue macchinazioni razziste e i suoi rapporti poco limpidi con il Ku Klux Clan locale, riuscirà ad aizzare la popolazione contro le comunità nera ed ebrea e contro i comunisti.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu prodotto dalla Roger Corman Productions e girato a Charleston, East Prairie e Sikeston, in Missouri[1] con un budget stimato in 90.000 dollari.[2] I titoli di successive riedizioni furono I Hate Your Guts! e Shame. Il film fu girato in bianco e nero. Prima della fine della produzione, la gente del luogo contestò il film per il ritratto razzista della popolazione locale che ne usciva fuori e la troupe subì anche diverse minacce che resero difficoltose le riprese.[3] Sebbene il budget di produzione possa essere considerato basso, il film è stato l'unico di Corman a non aver conseguito un profitto[4] andando incontro ad un pesante insuccesso ai botteghini. Cio è in parte anche dovuto alla debole promozione che ne seguì proprio a causa del clima intimidatorio di cui sopra.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "He Fed Their Fears And Turned Neighbor Against Neighbor!".[6]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "lucido, potente, allucinato".[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'odio esplode a Dallas - Luoghi delle riprese. URL consultato il 26 settembre 2011.
  2. ^ L'odio esplode a Dallas - Box office / incassi. URL consultato il 26 settembre 2011.
  3. ^ a b c Scheda di L'odio esplode a Dallas su MYmovies
  4. ^ (EN) Dixon, Wheeler Winston (August 2005) "Roger Corman" Senses of Cinema from Web Archive
  5. ^ L'odio esplode a Dallas - Date di uscita. URL consultato il 26 settembre 2011.
  6. ^ (EN) L'odio esplode a Dallas - Tagline. URL consultato il 26 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema