L'invidia del mio migliore amico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'invidia del mio migliore amico
Invidia del mio migliore amico.jpg
Titolo originale Envy
Paese di produzione USA
Anno 2004
Durata 99 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Barry Levinson
Soggetto Steve Adams
Musiche Mark Mothersbaugh
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'invidia del mio migliore amico è una commedia del 2004, diretta da Barry Levinson ed interpretata da Ben Stiller e Jack Black.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tim e Nick sono vicini di casa e colleghi di lavoro. Ma soprattutto sono grandi amici. Tim ha però maggior successo lavorativo e più ambizioni dell'amico, che invece è un sognatore e un perdigiorno, e lo invita a mettersi in discussione. Una notte Nick decide di mettersi in proprio e inventa un prodotto per eliminare i fastidiosi rifiuti organici prodotti dai cani per la strada, offre a Tim la possibilità di entrare in società con lui ma questi, ritenendo il progetto balzano, si rifiuta. Nick inizia a pubblicizzare il suo prodotto nella televisione locale, chiamandolo Vapoorize, e piano piano il prodotto viene conosciuto in tutto il mondo e Nick diventa milionario. Tim, licenziato dal posto di lavoro, va in un bar e inizia a bere quando incontra un barbone con cui inizia a parlare della sua vita. Dopo essere andato via, Tim finisce nel giardino di Nick e prende in mano un arco e una freccia e la scaglia a caso, colpendo il cavallo bianco di Nick. Dopo rocambolesche avventure Tim entra in società con Nick ma il successo dura poco perché dopo si scopre che il Vapoorize è tossico e viene rimosso dal mercato.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto durante l'edizione dei Razzie Awards 2004 una nomination come Peggior attore per Ben Stiller.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema