L'immortale (film 1963)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'immortale
L'immortale.png
Titolo originale L'immortelle
Paese di produzione Turchia, Italia, Francia
Anno 1963
Durata 101 min
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Alain Robbe-Grillet
Soggetto Alain Robbe-Grillet
Casa di produzione Cocinor, Como Films, Les Films Tamara e Dino de Laurentiis Cinematografica Hamle
Fotografia Maurice Barry
Montaggio Bob Wade
Musiche Georges Delerue, Michel Fano, Tahsin Kavalcioglu
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

L'immortale è un film del 1963, diretto da Alain Robbe-Grillet.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un uomo malinconico incontra una donna incantevole e discreta che potrebbe essere la chiave di una cerchia cospiratrice la cui attività riguarda la scomparsa di donne per essere sfruttate come prostitute. Dopo diversi giorni della loro appassionante relazione la donna scompare. L'uomo non è in grado di rintracciarla quando le persone autoctone del luogo fanno finta di non ricordare di codesta donna. Ad un tratto riesce a trovarla e prima che ella possa spiegare il motivo della sua scomparsa viene uccisa in un incidente automobilistico mentre lui era suo passeggero.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema