L'esplosivo piano di Bazil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'esplosivo piano di Bazil
L'esplosivo piano di Bazil.jpg
Titolo originale Micmacs à tire-larigot
Lingua originale francese
Paese di produzione Francia
Anno 2009
Durata 105 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Jean-Pierre Jeunet
Soggetto Jean-Pierre Jeunet & Guillaume Laurent
Sceneggiatura Jean-Pierre Jeunet & Guillaume Laurent
Produttore Frédéric Brillion & Gilles Legrand
Casa di produzione Warner Bros.
Distribuzione (Italia) Eagle Pictures
Fotografia Tetsuo Nagata
Montaggio Hervé Schneid
Effetti speciali Romain Rosier
Musiche Raphaël Beau
Scenografia Aline Bonetto
Costumi Madeline Fontaine
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'esplosivo piano di Bazil (Micmacs à tire-larigot[1]) è un film del 2009 diretto e co-sceneggiato da Jean-Pierre Jeunet.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival, in Canada il 15 settembre 2009 ed è stato distribuito nelle sale cinematografiche francesi a partire dal 28 ottobre dello stesso anno. In Italia la distribuzione è iniziata il 17 dicembre 2010.

L'esplosivo piano di Bazil segna il ritorno dietro la macchina da presa da parte di Jeunet a 5 anni di distanza da Una lunga domenica di passioni, e un ritorno da parte del regista alla commedia satirica che aveva caratterizzato il suo esordio con Delicatessen (1991).

Trama[modifica | modifica sorgente]

Bazil, orfano di padre morto in giovane età a causa di una mina antiuomo e disoccupato a causa di un proiettile accidentalmente intercettato, scopre che i produttori dei due congegni hanno sede ai lati opposti di una stessa strada. Deciso a farla pagare ad entrambe le imprese, escogiterà un intricato piano per metterle una contro l'altra ed infine smascherarne le disonestà. Aiutato da una bizzarra congrega di senzatetto e freaks, riuscirà nel suo intento.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il film inizialmente doveva avere come protagonista Jamel Debbouze,[2] che aveva già lavorato con Jeunet in Il favoloso mondo di Amélie, ma l'attore abbandonò il progetto poche settimane dopo l'inizio delle riprese per incompatibilità artistiche ed economiche col regista.[3] Il ruolo in seguito venne dato a Dany Boon, reduce del successo di Giù al Nord.[4]

Le riprese del film si sono svolte tra Parigi e il Marocco.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il titolo originale, in francese gergale, può essere tradotto con intrighi a tutto spiano.
  2. ^ (EN) Boyd van Hoeij, Jamel Debbouze reunites with Jean-Pierre Jeunet for 'Micmacs à tire-larigot' in european-films.net, 29 novembre 2007. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  3. ^ (FR) Guillaume Martin, Jamel Debbouze fait faux bond à Jeunet in Allocine.fr, 14 gennaio 2008. URL consultato il 31 gennaio 2012.
  4. ^ (FR) Clément Cuyer, Prochain Jeunet : Dany Boon remplace Jamel in Allocine.fr, 6 febbraio 2008. URL consultato il 31 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema