L'erba del vicino è sempre più verde

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il racconto di Isaac Asimov, vedi Chissà come si divertivano.
Lo stesso cibo è più desiderabile nel piatto degli altri

L'erba del vicino è sempre più verde è un proverbio della cultura popolare italiana.

Significato[modifica | modifica sorgente]

L'invidia per quanto posseduto dagli altri non ci permette di apprezzare appieno quanto possediamo. Forme simili del proverbio sono diffuse in varie culture. In inglese, ad esempio, il suo equivalente è «The grass is always greener on the other side of the fence»[1] (l'erba è sempre più verde dall'altro lato della recinzione).

Origine[modifica | modifica sorgente]

Anticamente le capre tendevano a mangiare l'erba dei terreni confinanti preferendola a quella che cresceva sui terreni dei padroni.[senza fonte]

Nei prodotti dei mezzi di comunicazione di massa[modifica | modifica sorgente]

Il film L'erba del vicino è sempre più verde (1960), diretto dal regista Stanley Donen, nella sua traduzione del titolo in lingua italiana, richiama esplicitamente il detto popolare.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Gary Martin, Meanings and Origins of Phrases, Sayings and Idioms, 1996-2013. URL consultato il 29 novembre 2013.
linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica