L'avventura degli Ewoks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'avventura degli Ewoks
Ewok Adventure.JPG
I titoli di testa del film
Titolo originale The Ewok Adventure (titolo originale)
Caravan of Courage: An Ewok Adventure
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1984
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1.33:1
Genere fiabesco, fantastico
Regia John Korty
Soggetto George Lucas
Sceneggiatura Bob Carrau
Produttore George Lucas
Fotografia John Korty
Montaggio John Nutt
Effetti speciali Industrial Light & Magic
Musiche John Williams
Interpreti e personaggi
Premi
(EN)
« You'll live the adventure... You'll love its heroes. »
(IT)
« Vivrai l'avventura... Amerai gli eroi! »
(tagline del film)

L'avventura degli Ewoks è un film per la televisione del 1984, diretto da John Korty.

Il film, trasmesso per la prima volta in America dalla ABC il 25 novembre 1984[2] e di cui venne successivamente realizzato un sequel ovverosia Il ritorno degli Ewok, è da considerarsi uno spin-off della famosa saga fantascientifica Guerre stellari ed è collocato cronologicamente tra L'Impero colpisce ancora e Il ritorno dello Jedi.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sulla Luna boscosa di Endor precipita una piccola astronave, con a bordo la famiglia Towani: i due genitori, Mace, ragazzo quattordicenne e la sorella minore, Cindel. Mentre i genitori vengono rapiti da un mostro chiamato Gorax, che da anni semina il panico e la distruzione tra le tribù del pianeta, Mace e la sorellina vengono accolti da una tribù di Ewoks, piccoli alieni simile ad orsi. Il ragazzo, però, è deciso a ritrovare i genitori e, grazie all'aiuto degli Ewoks, contatta un saggio che gli svela il luogo dove Gorax ha nascosto i suoi cari: una grotta di una montagna dalla quale nessuno ha mai fatto ritorno poiché Gorax non ama gli ospiti. Mace è convinto e vuole partire: con lui verranno anche la sorella e un gruppo di Ewoks; nel gruppo, successivamente, si aggrega Ciukha Trok, Ewok proveniente da una diversa tribù.

Dopo diversi ostacoli e imprevisti, il gruppo arriva alle falde del monte. Per incontrare Gorax dovranno salire fino alla cima. Finalmente giunti nel luogo dove vengono tenuti intrappolati i genitori dei due fratelli, Mace libera i prigionieri mentre gli Ewoks distraggono Gorax, il quale, infuriato, inizia a lottare contro il gruppo, ma ha la peggio, grazie all'ascia di Mace, che gli era stata data da Chuka, e precipita dal monte.

La famiglia, finalmente riunita, ritorna al villaggio, dove la tribù li festeggia come eroi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver ultimato Il ritorno dello Jedi, George Lucas pensò di espandere sistematicamente l'universo di Guerre stellari con videogiochi, fumetti, libri e prodotti televisivi. L'avventura degli Ewok, però, non è il primo tentativo di allargare gli orizzonti della saga: nel 1978, infatti, dopo il grande successo di Una nuova speranza, in occasione del Giorno del ringraziamento, venne trasmesso in televisione lo Star Wars Holiday Special. Lo speciale, però, non piacque a George Lucas, in quanto non fu coinvolto personalmente nel progetto, ma lasciò ad altri la realizzazione.[3] Per questo film, dunque, scrisse il soggetto, lasciando a terzi la produzione, ma controllando di persona l'intero sviluppo, per assicurarsi della qualità del prodotto. Il film fu ultimato in sette settimane: sei di riprese e una di re-shoot, durante la quale furono rigirate scene o sequenze che, secondo il produttore o il regista, non andavano bene. Il re-shoot venne effettuato dallo stesso Lucas, che girò e montò la parte finale del film, in quanto Korty era impegnato a dirigere un altro film e non poteva tornare a rifare le ultime scene.[4]

Per promuovere il film, la ABC girò uno spot, ambientato in un drive-in anni '50 sulla Terra. Nel filmato sono presenti Mace, Cinder e un paio di Ewok, che invitano gli spettatori a guardare il telefilm. Lucas, però, appena lo vide, bloccò la messa in onda di tale spot, in quanto non gli piacque l'idea di vedere sulla Terra quei personaggi.[4]

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

Il film, dopo la messa in onda nel 1984, fu distribuito in VHS e Laserdisc solo nel 1990 attraverso la MGM. Il DVD dovette aspettare circa vent'anni. Tra questa versione e quella in laserdisc ci sono diverse differenze:

  • Il titolo del film, che inizialmente era The Ewok Adventure, divenne Caravan of Courage: An Ewok Adventure.[5]
  • Bob Carrau divenne, nei titoli di testa, Sceneggiatore, mentre prima era semplicemente Scrittore.[5]
  • Il logo iniziale venne modificato. Infatti la prima versione venne distribuita dalla MGM, mentre il DVD fu rilasciato dalla 20th Century Fox.[5]

Il 23 novembre 2004 venne rilasciata, solo negli Stati Uniti, una versione digitale contenente il film e il suo sequel, Il ritorno degli Ewok (Ewoks: The Battle for Endor). La confezione era composta da un disco a doppio strato, con ciascun film su ogni lato.[6]

Contenuti
  • Entrambi i film della serie
  • Presentato nell'originale aspect ratio 1.33:1
  • Lingua sottotitoli: inglese
  • Tracce audio: inglese (Dolby Digital 2.0 Surround)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ IMDb - Premi. URL consultato il 29-12-2007.
  2. ^ IMDb - Date d'uscita. URL consultato il 29-12-2007.
  3. ^ Intervista a Lucas. URL consultato il 30-12-2007.
  4. ^ a b Intervista ad Eric Walker. URL consultato il 30-12-2007.
  5. ^ a b c Differenze tra le versione Laser Disc e DVD, ultimo accesso il 30 dicembre 2007
  6. ^ Annuncio del DVD. URL consultato il 30-12-2007.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]