L'assedio di Siracusa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'assedio di Siracusa
Assedio di siracusa rossano brazzi pietro francisci 007 jpg jrwn.jpg
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1960
Durata 124 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere avventura
Regia Pietro Francisci
Soggetto Giorgio Graziosi, Pietro Francisci
Sceneggiatura Ennio De Concini, Giorgio Graziosi, Pietro Francisci
Produttore Enzo Merolle
Produttore esecutivo Glomer Film
Scenografia Ottavio Scotti
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'assedio di Siracusa è un film del 1960 prodotto negli studi di Cinecittà.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il film è ambientato a Siracusa.
Lo scienziato Archimede incontra la danzatrice Artemide e si innamora di lei seppur promesso a Clio, figlia del re Gerone. Gorgia - divenuto informatore del re - brama dei piani segreti, così per evitare problemi fa partire Artemide alla volta di Roma dopo averla drogata. Nel corso del viaggio essa perde la memoria dimenticando l'amore per Archimede e quindi il suo nome. A Roma Artemide conosce Marcello divenendo la sua donna pur attendendo un figlio da Archimede. Intanto Archimede, perso il suo amore, decide di sposarsi con Clio.
In seguito, Archimede viene inviato a Roma come ambasciatore ove rivede Artemide che ritrova la sua memoria. Egli vorrebbe portarla a Siracusa, ma Marcello si oppone.
Tornato a Siracusa, Archimede prende il posto del morente re, e si prepara alla guerra con Roma tramite le sue armi. Nel corso della guerra Marcello muore e il suo posto viene preso dal figlio di Artemide - Marco.

Commenti[modifica | modifica sorgente]

Il film mostra evidenti libertà narrative poiché sullo sfondo di un evento storico, l'assedio di Siracusa, si inseriscono vicende del tutto immaginarie, come l'amore di Archimede per Artemide, il suo viaggio come ambasciatore a Roma, la guida della città dopo la morte di Gerone e persino la morte di Marcello durante l'assedio. Esso è più che altro un film di buoni sentimenti dal sapore ormai superato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema