L'anima buona di Sezuan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'anima buona di Sezuan
Opera teatrale in un prologo, dieci parti, sette intermezzi ed un epilogo
Autore Bertolt Brecht
Titolo originale Der Gute Mensch von Sezuan
Lingua originale Tedesco
Genere Parabola scenica
Ambientazione La capitale semieuropeizzata del Sezuan
Composto nel 1938 - 1940
Prima assoluta 4 febbraio 1943
Schauspielhaus Zürich, Zurigo
Personaggi
  • Wang, acquaiolo
  • I tre dei
  • Shen Te/Shui Ta
  • Yang Sun, aviatore disoccupato
  • La signora Yang, sua madre
  • La vedova Shin
  • La famiglia di otto persone
  • Lin To, falegname
  • Mi Tzü, padrona di casa
  • Il poliziotto
  • Il mercante di tappeti
  • Sua moglie
  • La giovane prostituta
  • La vecchia prostituta
  • Shu Fu, barbiere
  • Il bonzo
  • Il disoccupato
  • Il cameriere
  • I passanti del prologo
 

L'anima buona di Sezuan, spesso tradotto in L'anima buona del Sezuan (Der Gute Mensch von Sezuan) è un'opera teatrale del drammaturgo tedesco Bertolt Brecht.

Scritta a cavallo tra il 1938 ed il 1940, venne inscenata per la prima volta nel 1943 a Zurigo per la regia di Leonard Steckel. L'opera contiene, oltre a numerosi intermezzi, anche delle canzoni la cui musica è stata originariamente composta da Paul Dessau. È considerata una dei capolavori del teatro epico.

La regione del Sezuan citata nel titolo è un riferimento al Sichuan, provincia cinese: nel testo, Brecht specifica che il Sezuan, assurto a luogo per eccellenza dove gli uomini sono sfruttati dagli uomini, oggi non ha più queste caratteristiche.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

teatro Portale Teatro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di teatro