L'allievo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'allievo
Aptpupil.png
Il protagonista del film
Titolo originale Apt Pupil
Paese di produzione USA
Anno 1998
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, thriller
Regia Bryan Singer
Soggetto Stephen King
Sceneggiatura Brandon Boyce
Produttore Jane Hamsher, Don Murphy e Bryan Singer
Casa di produzione Apt Pupil Productions, Bad Hat Harry Productions, Canal+ Droits Audiovisuels, Happy Ending Productions, JD Productions, Paramount Pictures, Phoenix Pictures e TriStar Pictures
Fotografia Newton Thomas Sigel
Montaggio John Ottman
Musiche John Ottman
Scenografia Richard Hoover
Costumi Louise Mingenbach
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

L'allievo (Apt Pupil) è un film del 1998 diretto da Bryan Singer, tratto dal racconto Un ragazzo sveglio, presente nella famosa raccolta di Stephen King Stagioni diverse.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia racconta di un ragazzo di nome Todd Bowden e del suo incontro con l'anziano Kurt Dussander, un ex criminale nazista. Todd vuole conoscere ogni dettaglio dei racconti del passato del vecchio Kurt, e si affascina sempre più a quei racconti di morte e sofferenza.
In seguito al ricatto del ragazzo di divulgare informazioni in suo possesso, Dussander lo asseconda fino a quando, per liberarsene, lo minaccia a sua volta in quanto suo tacito complice. Todd decide di liberarsi del dossier che lo lega al nazista, ma questo viene in possesso di un vagabondo, che a sua volta decide di ricattare l'anziano, che si vede costretto a uccidere il vagabondo; durante la colluttazione viene colto da infarto e condotto in ospedale. Qui un paziente lo riconosce quale criminale di guerra e lo denuncia, ma prima che l'anziano possa essere trasferito a Gerusalemme sceglie di uccidersi, soffiandosi dell'aria nelle vene tramite una cannula da flebo causandosi un'embolia. Nel frattempo il consulente scolastico di Todd, divenuto consapevole che tra gli incontri di Todd e Kurt si celi qualcosa di sospetto, viene minacciato dal ragazzo di accusarlo di molestie sessuali se parla con i suoi genitori.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • È visibile una linea dei 3 punti sul campo da basket della scuola. L'impostazione del film è del 1984 e la linea dei 3 punti non è stata introdotta per le partite di liceo fino al 1987.
  • Durante la scena della cena l'uomo indica ad una testa di cervo sul muro e dice: "Questa è un cervo dalla coda bianca". La testa di cervo è infatti un cervo mulo e non un cervo dalla coda bianca.
  • Le scarpe di Todd sono diverse quando è in sella verso la casa di Kurt Dussander da quando arriva effettivamente.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema