L'Heure espagnole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'Heure Espagnole
Titolo originale L'Heure Espagnole
Lingua originale francese
Musica Maurice Ravel
Libretto Franc-Nohain
Atti uno
Prima rappr. 19 maggio 1911
Teatro Opéra-Comique, Parigi
Personaggi
  • Concepcion, moglie di Torquemada,(mezzosoprano)
  • Gonzalve, studente (tenore)
  • Ramiro, mulattiere (baritono)
  • Don Inigo Gomez, banchiere (basso)
  • Torquemada, orologiaio (tenore)

L'Heure espagnole è un'opera in un atto di Maurice Ravel su libretto di Franc Nohain.

Fu composta tra l'aprile e l'ottobre del 1907. La prima esecuzione ebbe luogo al Théâtre national de l'Opéra-Comique di Parigi, il 19 maggio 1911.

Insieme ad altre opere quali l'Alborada del Gracioso, L'Heure espagnole rappresenta il versante iberico della personalità di Ravel, evocando temi e sonorità propri delle sue origini basche.