Lüderitz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il comune tedesco, vedi Lüderitz (Germania).
Lüderitz
città
Lüderitz – Stemma
Lüderitz – Veduta
Localizzazione
Stato Namibia Namibia
Regione Karas
Distretto elettorale Distretto elettorale di Lüderitz
Amministrazione
Sindaco Hambelela Suzan Ndjaleka (SWAPO) dal 27/11/2010
Data di istituzione 12 maggio 1883
Territorio
Coordinate 26°38′52″S 15°09′28″E / 26.647778°S 15.157778°E-26.647778; 15.157778 (Lüderitz)Coordinate: 26°38′52″S 15°09′28″E / 26.647778°S 15.157778°E-26.647778; 15.157778 (Lüderitz)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 112,9 km²
Abitanti 12,500 (2011)
Densità 0,11 ab./km²
Altre informazioni
Lingue inglese, afrikaans, tedesco
Prefisso 6331
Fuso orario UTC+1
Targa L
Cartografia
Mappa di localizzazione: Namibia
Lüderitz
Sito istituzionale

Lüderitz (antico nome portoghese: Angra Pequena che significa "piccola insenatura", nome utilizzato dal 1487 al 1883) è una cittadina situata a sud est della Namibia di 12.500 abitanti. È chiamata la "Monaco del deserto" ("München in der Wüste") per le sue strutture d'arte tipicamente bavarese.

Lüderitz nel 1905 durante la colonizzazione tedesca.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

I primi insediamenti di cui si ha notizia risalgono al 1487 quando Bartolomeo Diaz arrivò in questa terra.

Nel 1883 le venne attribuito il nome dal commerciante di tabacco Adolf Lüderitz che acquistò la zona in cerca di metalli preziosi, sfortunatamente non trovò molto e la cittadina subì un enorme crisi per poi risollevarsi grazie alla pesca.

Durante le guerre herero, la prospiciente Shark Island ospitò l'omonimo campo di concentramento, nel quale furono rinchiusi migliaia di individui — uomini, donne e bambini — appartenenti alle popolazioni herero e nama.

Fu principalmente colonizzata dai tedeschi, in seguito dagli inglesi e dai boeri.

Vista da satellite di Lüderitz e della baia chiamata "Angra Pequena" da Bartolomeo Diaz nel 1487 da cui prese il nome il vicino villaggio.
Viaggio di Bartolomeo Diaz del 1487-1488 da Lisbona fino alla foce del Great Fish River nell'odierno Sudafrica.
Mappa delle vicine Isole dei Pinguini con la Colonia del Capo nel 1911 all'epoca possedimenti britannici.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Vista della Felsenkirche e di Lüderitz

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Africa del Sud Portale Africa del Sud: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa del Sud