Léon-Etienne Duval

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Léon-Etienne Duval
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalCoA PioM.svg
Nato 9 novembre 1903, Chênex
Ordinato presbitero 18 dicembre 1926
Consacrato vescovo 11 febbraio 1947
Elevato arcivescovo 3 febbraio 1954
Creato cardinale 22 febbraio 1965 da papa Paolo VI
Deceduto 30 maggio 1996

Léon-Etienne Duval (Chênex, 9 novembre 1903Algeri, 30 maggio 1996) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico francese, arcivescovo di Algeri dal 1954 al 1988.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Chênex il 9 novembre 1903.

Papa Paolo VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 22 febbraio 1965.

Partecipò alle prime tre sessioni del Concilio Vaticano II in veste di vescovo e alla quarta in veste di cardinale.

Partecipò al conclave dell'agosto 1978 che elesse Giovanni Paolo I e a quello dell'ottobre 1978 che elesse Giovanni Paolo II.

Morì il 30 maggio 1996 all'età di 92 anni. I suoi funerali si svolsero nella Basilica di Notre-Dame d'Afrique di Algeri il 2 giugno, insieme a quelli dei sette monaci di Tibhirine assassinati.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valerio Pellizzari, "I monaci in Algeria uccisi dai militari", La Stampa, 6 luglio 2008. URL consultato il 21 aprile 2014.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Costantina Successore BishopCoA PioM.svg
Emile-Jean-François Thiénard 3 novembre 1946 - 3 febbraio 1954 Paul-Pierre-Marie-Joseph Pinier
Predecessore Arcivescovo di Algeri Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Auguste-Fernand Leynaud 3 febbraio 1954 - 19 aprile 1988 Henri Antoine Marie Teissier
Predecessore Cardinale presbitero di Santa Balbina Successore CardinalCoA PioM.svg
Clément-Emile Roques 22 febbraio 1965 - 30 maggio 1996 Péter Erdő
Predecessore Presidente della Conferenza episcopale regionale del Nordafrica Successore Mitra heráldica.svg
- 1966 - 1983 Henri Antoine Marie Teissier

Controllo di autorità VIAF: 61545264 LCCN: n82125243