Kyrsten Sinema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kyrsten Sinema
Kyrstensinema.jpg

Membro della Camera dei rappresentanti - Arizona, distretto n.9
Durata mandato 3 gennaio 2013 - In carica
Predecessore Distretto creato

Membro del Senato dell'Arizona, distretto n.15
Durata mandato 10 gennaio 2011 - 3 gennaio 2012

Membro della Camera dei Rappresentanti dell'Arizona, distretto n.15
Durata mandato 10 gennaio 2005 - 10 gennaio 2011

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica progressista

Kyrsten Sinema (Tucson, 12 luglio 1976) è una politica e avvocato statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato dell'Arizona.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Arizona, la Sinema crebbe in una famiglia mormone e i suoi genitori divorziarono quando lei era piccola. Dopo aver studiato alla Brigham Young University, la Sinema si laureò in legge all'Università statale dell'Arizona ed esercitò per diversi anni la professione di avvocato penalista.

Nel 2002 si candidò per un seggio alla Camera dei Rappresentanti dell'Arizona, presentandosi come indipendente. Dopo aver perso la competizione, la Sinema aderì al Partito Democratico e due anni dopo si ripresentò alle elezioni, riuscendo a vincere. Venne rieletta tre volte, finché nel 2010 approdò al Senato di stato dell'Arizona.

Nel 2011 annunciò la propria candidatura alla Camera dei Rappresentanti nazionale per un seggio di nuova creazione e l'anno successivo riuscì ad essere eletta, divenendo la prima bisessuale dichiarata del Congresso, oltre che l'unica non affiliata religiosamente. La campagna elettorale era stata molto discussa in quanto l'avversario repubblicano della Sinema l'aveva definita "una hippie pagana".

Kyrsten Sinema è giudicata una democratica di vedute progressiste, favorevole all'aborto e ai matrimoni gay.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 83497638