Kuwait Petroleum Corporation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Q8
Logo
Stato Kuwait Kuwait
Fondazione 1980 a Kuwait City
Sede principale Kuwait City
Settore petrolifero
Prodotti benzine, gasolio, GPL, olio combustibile, lubrificanti
Sito web www.q8.com

Kuwait Petroleum Corporation è la compagnia petrolifera nazionale del Kuwait, con sede nella capitale Kuwait City. È stata fondata nel 1980 integrando KOC (Kuwait Oil Company), KNPC (Kuwait National Petroleum Company), KOTC (Kuwait Oil Tanker Company) e PIC (Petrochemicals Industries Company). È controllata direttamente dal governo del Kuwait. In molti Paesi la società vende i propri prodotti con il marchio Q8. Q8 affonda le proprie radici nel deserto del Kuwait, Paese del Golfo Persico che, grazie ai suoi cospicui giacimenti di greggio, si colloca al terzo posto nel mondo per riserve accertate.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Kuwait Oil Company KOC (attualmente filiale di KPC) fu creata nel 1934, dalla compagnie straniere Anglo-Persian Oil Company e la Golf Oil Corp., oggi BP e Chevron rispettivamente. La KOC operò in Kuwait come una concessione petrolifera rilasciata dall'emiro, fino al 1975, quando si approvò la definitiva nazionalizzazione dell'azienda. Da allora si crearono varie società per la trasformazione e commercializzazione del petrolio e nel 1980 si crea la KPC come una holding di gruppo che ingloba tutte le imprese collegate al settore degli idrocarburi in Kuwait. KPC e le sue filiali sono di proprietà integrale del governo di Kuwait.

Marchio[modifica | modifica sorgente]

Il marchio, ideato e realizzato dal designer londinese Wolff Olins, consta di due vele segmentate orizzontalmente da linee colorate in giallo dorato e bianco la vela sinistra, rosso e blu quella destra: tramite le linee le due vele si sovrappongono. Il simbolo è stato scelto per richiamare le tradizionali imbarcazioni del Kuwait, le Dhow; i colori, invece, simboleggiano la sabbia, il petrolio e l'energia.

Il nome è un gioco di parole: Q8 infatti, nella pronuncia inglese Q eight, evoca il paese di origine degli azionisti, il Kuwait.

Q8 nel mondo[modifica | modifica sorgente]

La sede principale di Kuwait Petroleum Corporation (KPC) in Gulf Street.

In Scandinavia ha 186 stazioni di servizio, e 54 stazioni self-service (sotto il marchio F24 in Danimarca). In Svezia, una controllata di KPC, le stazioni di servizio KPI-Q8 sono conosciute come OKQ8, a seguito della fusione aziendale tra Q8 e la svedese OK, e sono più di 900, la maggior parte self-service

Nel Benelux, KPC ha una raffineria nell'Europort, a Rotterdam ed è uno dei partner del Terminal Maasvlakte Olie. Inoltre gestisce 146 stazioni di rifornimento nei Paesi Bassi. Ci sono 404 stazioni Q8 in Belgio. Gran parte della quota di mercato Q8 in Belgio è dovuta all'acquisizione della divisione belga della BP nel 1998 e le stazioni Aral nel 1999. Tuttavia, nel corso degli anni, Q8 ha chiuso molte stazioni in aree residenziali e nei pressi di complessi di appartamenti. Come i suoi concorrenti, Q8, in Belgio, ha anche una rete di stazioni di rifornimento senza equipaggio chiamato Q8 Easy. In Belgio, Q8 ha formato una partnership di scopo con Delhaize Shop 'n' Go. Si tratta di piccoli negozi di alimentari dove prodotti di consumo e ad acquisto ricorrente vengono venduti, salvo garantire una vasta gamma di servizi automobilistici. Hanno orari di apertura molto ampi e spesso si trovano insieme ad angolo forno Panos Corner.

Non ci sono più negozi Q8 in Gran Bretagna, dato che nel 2004 la joint venture Refined Holdings ha acquistato la rete. La joint venture era stata costituita appositamente per la vendita. Il marchio Q8 da allora è stato gradualmente eliminato nel Regno Unito.

Compagnie del Gruppo[modifica | modifica sorgente]

Una raffineria a Mina-Al-Ahmadi, Kuwait

Le compagnie del gruppo KPC sono : [1]

  • Kuwait Oil Company (KOC)
  • Kuwait National Petroleum Company (KNPC)
  • Petrochemicals Industries Company (PIC)
  • Kuwait Oil Tanker Company (KOTC)
  • Kuwait Aviation Fueling Company (KAFCO)
  • Kuwait Foreign Petroleum Exploration Company (KUFPEC)
  • Kuwait Petroleum International Limited (KPI - Q8)
  • Santa Fe International Corporation (SFIC)
  • Kuwait Gulf Oil Company (KGOC)
  • Oil Sector Services Company
  • K-Dow Petrochemicals
  • Q8 Quaser

Sponsorizzazioni[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007 il marchio Q8 si è affiancato a partner quali Anonimo Firenze, SLAM, CHL e Bang & Olufsen nella sponsorizzazione dello scafo Anonimo Q8. Il TP 52 fa parte della classe che viene definita la “Formula 1” della vela ed ha disputato le regate del Campionato Mondiale 2007, nonché partecipato ai più importanti eventi a livello internazionale.

Q8 Italia[modifica | modifica sorgente]

Kuwait Petroleum Italia SpA è per importanza e dimensioni tra le principali Società del settore petrolifero italiano.

Kuwait Petroleum Italia (KUPIT) è l’affiliata più importante della Kuwait Petroleum International (KPI), società attiva nella raffinazione e distribuzione di prodotti petroliferi a livello internazionale. KUPIT entra nel mercato italiano nel 1984 rilevando la Rete di vendita Gulf-Mobil. Dal 1986 opera con il suo caratteristico marchio Q8. Da allora è cresciuta rapidamente attraverso una strategia di acquisizioni orientata al conseguimento di dimensioni tali da consentirle di competere adeguatamente sul mercato italiano nel lungo periodo.

Tra le principali tappe possiamo citare l'acquisto, nel 1988, di Roloil, azienda di punta nel segmento lubrificanti del Gruppo Montedison; l'acquisizione delle attività di raffinazione e distribuzione carburanti e combustibili della Mobil Oil in Italia; nel 1996 accordo con Agip per l'acquisto del 50% della raffineria di Milazzo e vendita di 336 punti vendita (di cui 15 autostradali), pari ad una quota di mercato del 1,5%.

Q8 in Italia, per il suo sito www.q8.it, è riuscito ad ottenere i soli due caratteri prima del dominio nazionale .it, nonostante sia vietato dal NIC italiano usarne meno di tre.

Attività[modifica | modifica sorgente]

KUPIT opera principalmente attraverso due canali commerciali.

  • Rete. La rete Q8 detiene una quota di mercato superiore al 10%. Degli oltre circa 36 miliardi di litri di prodotti commercializzati annualmente sulla rete italiana, poco meno di 3,8 miliardi di litri vengono commercializzati sulla Rete Q8 attraverso circa 2800 stazioni di servizio, distribuite su tutto il territorio nazionale e sui più importanti tratti autostradali. Anche in Italia la Q8 ha lanciato i distributori Q8 Easy senza personale.
  • Ex-Rete Shell. Il marchio Q8 sostituirà quello Shell nella rete italiana nel corso del 2014.[2]
  • Extra-Rete. In questo segmento di mercato Q8 opera prevalentemente attraverso due canali di vendita:
    • direttamente al consumo attraverso la controllata Q8 Quaser, articolata su quattro divisioni geografiche
    • attraverso la rete di rivenditori, partecipati e indipendenti come la Campania Petrol Group SPA

Note[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende