Kurt Stöpel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kurt Stöpel
Leducq gagnant et Sloepel second.JPG
Leducq e Stopel all'arrivo del Tour de France 1932
Dati biografici
Nazionalità Germania Germania
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1938
Carriera
Squadre di club
1930 Diamant
1931 Opel
1932 Opel
Atala
1933 Legnano Legnano
1934 Phänomen
1935-1936 Individuale
1937-1938 Victoria
Nazionale
1930
1934
Germania Germania
Template:Bandnaz
 

Kurt Stöpel (Berlino, 12 marzo 1908Berlino, 8 giugno 1997) è stato un ciclista su strada tedesco. Professionista tra il 1930 ed il 1938, conta una vittoria di tappa al Tour de France e un titolo nazionale.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Corse per la Diamant, la Opel, l'Atala, la Legnano, la Phänomen e la Victoria, distinguendosi soprattutto nelle corse a tappe. Da dilettante vinse il campionato tedesco nella cronometro a squadre di 100 km nel 1927. Nello stesso anno vinse la tappa Amburgo-Magdeburgo al Giro di Germania, gara open.

Nel suo primo anno da professionista, nel 1930, fu secondo al Giro di Germania, a 1'33" da Hermann Buse e quarto ai mondiali. Nel 1931 fu settimo al Giro di Germania, vincendo la tappa Amburgo-Brema e sedicesimo al Tour de France. Nel 1932 fu secondo al Tour de France, imponendosi nella tappa Caen-Nantes e quinto al Giro d'Italia. L'anno successivo fu ottavo al Giro e decimo al Tour. Nel 1934 vinse il campionato tedesco, il Giro di Colonia e la Rund um Berlin.

Palmares[modifica | modifica sorgente]

13ª tappa Giro di Germania (Magdeburgo)
Berlino-Cottbus-Berlino
Berlino-Stettino-Berlino
Giro dell'Hainleite
12ª tappa Giro di Germania (Brema)
2ª tappa Tour de France (Caen > Nantes)
Campionati tedeschi, Prova in linea
Giro di Berlino
Giro di Colonia
Gran Premio dello Schleswig

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1931: 16º
1932: 2º
1933: 10º
1934: 21º
1935: ritirato (6ª tappa)
1932: 5º
1933: 8º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1932: 9º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Liegi 1930 - In linea: 4º
Lipsia 1934 - In linea: 14º

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 30605225 LCCN: no2004092600