Kristi Yamaguchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kristi Yamaguchi
Kristi Yamaguchi Heart Truth 2009 cropped.jpg
Kristi Yamaguchi nel 2009.
Dati biografici
Nome Kristine Tsuya Yamaguchi
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Pattinaggio artistico su ghiaccio a coppie
Squadra St. Moritz ISC
Ritirata 1994
Palmarès
Giochi olimpici invernali 1 0 0
Campionati mondiali di pattinaggio di figura 2 0 0
Campionati mondiali juniores di pattinaggio di figura 2 1 0
Campionati statunitensi di pattinaggio di figura 3 3 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Kristine Tsuya Yamaguchi detta Kristi (Hayward, 12 luglio 1971) è un'ex pattinatrice artistica su ghiaccio statunitense, vincitrice di due titoli mondiali (nel 1991 e nel 1992) e della medaglia d'oro alle Olimpiadi Invernali di Albertville del 1992.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nativa di Hayward, California, iniziò a pattinare da bambina come terapia per problemi ai piedi. Pattinatrice sia di singolo che di coppia, in quest'ultima specialità vinse due volte il titolo nazionale statunitense, nel 1989 e nel 1990, insieme a Rudy Galindo.

Dal 1990 si concentrò sul singolo, vincendo due edizioni dei Mondiali (1991 e 1992), un Campionato nazionale statunitense (1992, divenendo, insieme con Yvonne Sherman, l'unica pattinatrice statunitense ad essere stata campionessa nazionale sia di singolo che di coppia), e la medaglia d'oro alle Olimpiadi Invernali di Albertville del 1992.

Dotata di grande eleganza sul ghiaccio, non aveva le straordinarie doti atletiche di rivali come Midori Ito, Tonya Harding e Surya Bonaly, ma compensava con il suo maggiore senso artistico. Era comunque molto dotata anche tecnicamente: pur non avendo il triplo axel nel suo repertorio, era in grado di eseguire la combinazione triplo lutz - triplo toe loop e di includere anche sette salti tripli nelle sue performance. Stranamente, aveva difficoltà nell'eseguire il triplo salchow, un salto più semplice rispetto al lutz o al flip.

Dopo la vittoria olimpica passò al professionismo, esibendosi negli spettacoli di Stars on Ice e partecipando a competizioni del circuito pro (vinse i mondiali professionisti nel 1992, 1994, 1996 e 1997).

Negli ultimi anni ha ridotto la sua attività per dedicarsi alla famiglia. Sposata dall'8 luglio 2000 con il giocatore di hockey Bret Hedican, ha due figlie: Keara Kiyomi, nata il 1º ottobre 2003 e Emma Yoshiko, nata il 16 novembre 2005.

Ha fondato nel 1996 la Always Dream Foundation, con lo scopo di "realizzare le speranze e i sogni dei bambini".

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 18883215 LCCN: n92109579