Kris Draper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kris Draper
Kris Draper March 2007.jpg
Dati biografici
Nazionalità Canada Canada
Altezza 178 cm
Peso 85 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 2011
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1990-1991 Ottawa 67's Ottawa 67's 58 27 53 80
Squadre di club0
1990-1993 Winnipeg Jets Winnipeg Jets 22 3 0 3
1990-1993 Moncton Hawks Moncton Hawks 144 27 45 72
1993-2011 Detroit Red Wings Detroit Red Wings 1355 182 225 407
1993-1994 Adirondack R. Wings Adirondack R. Wings 46 20 23 43
Nazionale
1989-1991 Canada Canada U-20 14 1 5 6
2000-2006 Canada Canada 39 4 9 13
NHL Draft
1989 Winnipeg Jets Winnipeg Jets 62a scelta ass.
Palmarès
Campionato mondiale U-20 2 0 0
Campionato mondiale 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2012

Kris Draper (Toronto, 24 maggio 1971) è un hockeista su ghiaccio canadese. Militava nella NHL. Giocava nel ruolo di attaccante, più precisamente di centro, e dal 1993 ha vestito la maglia dei Detroit Red Wings. Draper era uno dei membri della famosa Detroit Grind Line, il nome della linea ideata nel 1995 da Scotty Bowman a cui ci si riferisce quando si tratta degli attaccanti dei Red Wings.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kris Draper venne selezionato per la NHL nel 1989, all'età di 18 anni, dai Winnipeg Jets come 62a scelta. Nei suoi primi anni però vide quasi solo panchina: dopo aver giocato una ventina di partite nelle sue prime 4 stagioni, venne ceduto ai Detroit Red Wings. Nelle sue prime stagioni a Detroit non raggiunse mai cifre eccezionali.

Malauguratamente, Draper conobbe un episodio destinato non solo a cambiargli letteralmente il volto per sempre, ma a segnare una profonda rivalità tuttora presente fra la sua squadra, i Detroit Red Wings, e i Colorado Avalanche. È il 29 maggio del 1996 quando, nel corso di gara-6 fra i Red Wings e gli Avalanche per le finali della Western Conference, Claude Lemieux entra violentemente su Draper sorprendendolo e scaraventandolo con il volto contro il bordo della balaustra. Draper riporta un trauma cerebrale di seria entità oltre alle fratture del setto nasale, di uno zigomo e della mascella, che richiedono un intervento di chirurgia ricostruttiva del viso.

Ciò nonostante, si riprese completamente (ma a tutt'oggi porta i segni sul volto di quell'episodio). Dopo l'incidente Lemieux ricevette minacce dai fan dei Red Wings e dai giocatori, incluso il goaltender Chris Osgood.

La stagione seguente, nell'ultimo match di regular season tra le due squadre giocatosi il 26 marzo 1997, scoppiò una rissa conosciuta come Brawl in Hockeytown (rissa nella città dell'hockey). La partita si concluse con 10 zuffe, 11 goal, 39 penalità per 148 minuti complessivi, una tripletta (di Valeri Kamensky) e una rissa tra i goalie Patrick Roy e Mike Vernon. Claude Lemieux fu uno dei giocatori maggiormente presi di mira dai giocatori di Detroit, che vinsero la partita all'overtime per 6-5.

La sua migliore stagione offensiva è stata quella del 2003-2004, in cui ha messo a segno 24 gol e 16 assist, per un totale di 40 punti. A fine stagione vinse il Trofeo Frank J. Selke come miglior attaccante difensivo. Ha firmato un contratto con i Detroit Red Wings che lo lega alla franchigia fino alla stagione 2010-2011, dove guadagnerà in media 1.5 milioni di dollari americani a stagione.

Dalla stagione 2006-2007 è stato nominato uno dei capitani alternativi al capitano dei Red Wings, Nicklas Lidström.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la nazionale del Canada ha partecipato a tutti gli eventi più importanti dal 2000, vincendo il Campionato del Mondo 2003. Conta anche la convocazione alle Olimpiadi di Torino 2006. Con la sua nazionale ha già collezionato 13 punti, suddivisi in 4 goals e 9 assist.

Statistiche Carriera[modifica | modifica wikitesto]

    Regular Season   Playoffs
Stagione Squadra Lega GP G A Pts PIM GP G A Pts PIM
1990-91 Winnipeg Jets NHL 3 1 0 1 5 - - - - -
1991-92 Winnipeg Jets NHL 10 2 0 2 2 2 0 0 0 0
1992-93 Winnipeg Jets NHL 7 0 0 0 2 - - - - -
1993-94 Detroit Red Wings NHL 39 5 8 13 31 7 2 2 4 4
1994-95 Detroit Red Wings NHL 36 2 6 8 22 18 4 1 5 12
1995-96 Detroit Red Wings NHL 52 7 9 16 32 18 4 2 6 18
1996-97 Detroit Red Wings NHL 76 8 5 13 73 20 2 4 6 12
1997-98 Detroit Red Wings NHL 64 13 10 23 45 19 1 3 4 12
1998-99 Detroit Red Wings NHL 80 4 14 18 79 10 0 1 1 6
1999-00 Detroit Red Wings NHL 51 5 7 12 28 9 2 0 2 6
2000-01 Detroit Red Wings NHL 75 8 17 25 38 6 0 1 1 2
2001-02 Detroit Red Wings NHL 82 15 15 30 56 23 2 3 5 20
2002-03 Detroit Red Wings NHL 82 14 21 35 82 4 0 0 0 4
2003-04 Detroit Red Wings NHL 67 24 16 40 31 12 1 3 4 6
2005-06 Detroit Red Wings NHL 80 10 22 32 58 6 0 0 0 6
2006-07 Detroit Red Wings NHL 81 14 15 29 58 18 2 0 2 24
2007-08 Detroit Red Wings NHL 65 9 8 17 68 22 3 1 4 10
NHL Totals 950 141 173 314 710 194 23 21 44 142

Statistiche aggiornate alla fine del campionato 2007-2008

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Kris Draper vive con la sua famiglia a Detroit, ma non perde mai l'occasione di tornare nella sua città natale, Toronto, per trovare i parenti e gli amici. Fra i suoi hobby cita il calcio, il golf, la mountaine bike e il cinema.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Dopo avere vinto la Stanley Cup, nel giugno del 2002, Draper ha voluto prendere con sé la coppa per portarla al Children's Hospital of Michigan e mostrarla ai bambini dell'ospedale. L'ospedale ospita molti malati terminali, e Kris con il suo gesto, ha ridato il sorriso a molti bambini, seppur per un giorno soltanto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]