Kreisleriana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kreisleriana (op. 16) è un ciclo di pezzi per pianoforte composto nel 1838 da Robert Schumann, considerato un'opera chiave della letteratura pianistica romantica. Dedicato a Fryderyk Chopin, ha come sottotitolo Fantasie per pianoforte.

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Robert Schumann nel 1839

Robert Schumann diede al ciclo il nome di Kreisleriana a titolo di citazione di un personaggio fittizio, il maestro di cappella Johannes Kreisler, creato da Ernst Theodor Amadeus Hoffmann per l'omonimo gruppo di novelle Kreisleriana, del 1813, che fa parte della raccolta Fantasiestücke in Callot’s Manier.[1]

Secondo Robert Schumann, Kreisleriana era il suo miglior ciclo di composizioni per pianoforte.

Movimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il lavoro, la cui esecuzione dura circa mezz'ora, si compone di otto pezzi separati, con forte contrasto nei caratteri. Sei degli otto pezzi sono in sol minore o in si bemolle maggiore.

  • 1. Äußerst bewegt (Estremamente animato), re minore
  • 2. Sehr innig und nicht zu rasch (Con grande intimo sentimento e non troppo vivace), si bemolle maggiore
  • 3. Sehr aufgeregt (Molto agitato), sol minore
  • 4. Sehr langsam (Molto lento), si bemolle maggiore-re minore
  • 5. Sehr lebhaft (Molto vivo), sol minore
  • 6. Sehr langsam (Molto lento), si bemolle maggiore
  • 7. Sehr rasch (Molto vivace), do minore-mi bemolle maggiore
  • 8. Schnell und spielend (Presto, giocoso), sol minore

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kreisleriana è il plurale della parola "Kreislerianum", col significato di cose di Kreisler.
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica