Krama

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la scuola shivaita, vedi Krama (induismo).
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Cambogiana con un krama avvolto come turbante sul capo.

Il krama (in khmer ក្រមារ) è un accessorio di abbigliamento tradizionale cambogiano. Si tratta di una larga e robusta sciarpa o scialle che può essere utilizzato come bandana, per coprire il viso, trasportare pesi o a scopo puramente ornamentale. È utilizzato da uomini e donne di ogni età.

Può essere tessuto in cotone o seta e può presentare motivi anche elaborati, ma il più comune è il vichy[1], di solito in rosso o blu.

I Khmer rossi ne fecero un uso distintivo: mentre in colore rosso faceva parte della loro divisa informale (assieme al vestito in cotone nero in foggia di pigiama)[2], facevano indossare a coloro che ritenevano nemici della rivoluzione e occidentalizzati uno azzurro,[3] che costituiva una sentenza di morte quasi certa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ si tratta del motivo "a quadretti" di tonalità diverse creati dall'intersezione tra righe perpendicolari bianche e colorate, comune nelle tovaglie d'un tempo
  2. ^ Quel 17 aprile 1975. URL consultato il 26 settembre 2010.
  3. ^ Nick Ray, Daniel Robinson, Lonely Planet - Cambogia, 6ª ed., EDT, gennaio 2009, ISBN 978-88-6040-394-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]