Konrad von Preysing Lichtenegg Moos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Konrad von Preysing Lichtenegg Moos
cardinale di Santa Romana Chiesa
Bundesarchiv Bild 146-2006-0217, Berlin, Ansprache des neuen Bischofs Preysing.jpg
Berlino, Sportpalast, 8 settembre 1935
COA cardinal DE Preysing Konrad.png
In Verbo tuo
Nato 30 agosto 1880, Moosburg
Creato cardinale 18 febbraio 1946 da papa Pio XII
Deceduto 21 dicembre 1950, Berlino

Il conte Konrad von Preysing Lichtenegg Moos (Moosburg, 30 agosto 1880Berlino, 21 dicembre 1950) fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Pio XII.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fotografia del cardinale Konrad von Preysing Lichtenegg Moos

Nacque a Moosburg il 30 agosto 1880. Nel 1934 come portavoce dell'episcopato germanico, denuncio pubblicamente le violazioni del Concordato del 1933 commesse da Hitler e le persecuzioni contro i sacerdoti e le associazioni cattoliche.Inoltre intervenne su questioni relative ai diritti umani anche al di là della comunità cattolica polemizzando col regime nazista.Nel 1941, insieme a Clemens von Galen, e altri vescovi, stilò un documento di condanna del nazismo nei suoi aspetti peggiori, tra questi evidenziò la deportazione senza processo in campi di concentramento di migliaia di uomini e donne. Il documento non ottenne il consenso del presidente della Conferenza Episcopale Tedesca il cardinale Adolf Bertram,che predicava una opposizione più diplomatica,e non fu pubblicato.

Papa Pio XII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 18 febbraio 1946.

Morì il 21 dicembre 1950 all'età di 70 anni.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Eichstätt Successore BishopCoA PioM.svg
Johannes Leo von Mergel, O.S.B. 9 settembre 1932 - 5 luglio 1935 Michael Rackl
Predecessore Vescovo di Berlino Successore BishopCoA PioM.svg
Nikolaus Bares 5 luglio 1935 - 21 dicembre 1950 Wilhelm Weskamm
Predecessore Cardinale diacono di Sant'Agata dei Goti Successore CardinalCoA PioM.svg
Gaetano Bisleti 18 febbraio 1946 - 21 dicembre 1950 John Francis D'Alton

Controllo di autorità VIAF: 67258062 LCCN: n97089239