Koninklijke Marechaussee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Koninklijke Marechaussee
Wapen koninklijke marechaussee.JPG
Simbolo
Descrizione generale
Attiva 26 ottobre 1814
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Tipo gendarmeria e polizia militare
Parte di
Ministero della Difesa
Comandanti
Commandant Koninklijke Marechaussee Dick van Putten

[senza fonte]

Voci su gendarmerie presenti su Wikipedia

La Koninklijke Marechaussee (Polizia militare Reale, abbreviata come KMar) è una delle quattro forze armate dei Paesi Bassi e svolge compiti di polizia militare e civile, analogamente ai Carabinieri in Italia, alla Gendarmerie nationale in Francia e alla Guardia Civil in Spagna.

Anche se dipendente dal ministero della Difesa, svolge compiti prevalentemente civili, quali il controllo dei confini e il servizio di polizia negli aeroporti principali come Schiphol. Tra gli altri compiti vi è il servizio di sicurezza per le visite di Stato e di altri eventi ufficiali, la protezione dei membri della famiglia reale e del governo, l'espulsione degli stranieri indesiderabili e dei richiedenti asilo la cui domanda è stata rifiutata.

La Marechaussée fu fondata il 26 ottobre 1814 da re Guglielmo I, sostituendo la Gendarmerie Nationale francese dell'occupazione napoleonica.

L'altro corpo con compiti di pubblica sicurezza nei Paesi Bassi è il Korps Landelijke Politiediensten.

Il corpo aveva circa 6.800 dipendenti nel 2005.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]