Biblioteca reale dei Paesi Bassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Biblioteca Reale olandese
Koninklijke Bibliothee
Biblioteca Reale olandese
Biblioteca Reale a L'Aia
Stato Paesi Bassi Paesi Bassi
Città L'Aia
Indirizzo Koninklijke Bibliotheek, Prins Willem-Alexanderhof 5, 2595 BE Den Haag
Tipo Pubblica
Numero opere 3,3 milioni (2004)
Stile moderno
Apertura 1806
Sito kb.nl

La Biblioteca Reale olandese (in nederlandese Koninklijke Bibliotheek) è la biblioteca nazionale dei Paesi Bassi e si trova a L'Aia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1798, all'avvento della Repubblica Batava, la collezione libraria dello stadholder venne destinata a costituire la nuova biblioteca nazionale. Nel 1806 durante il Regno di Olanda di Luigi Bonaparte le venne assegnato il titolo di Koninklijke (Reale) che mantiene tuttora. Dal 1993 è un organismo autonomo finanziato dal Ministero dell’Educazione, Cultura e Scienza.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei suoi compiti principali è di raccogliere e curare il patrimonio scritto e stampato dei Paesi Bassi. Precedentemente questo compito era svolto attraverso il deposito legale delle pubblicazioni olandesi. Attualmente oltre a curare la bibliografia nazionale, svolge un ruolo importante nella digitalizzazione e nella conservazione delle pubblicazioni elettroniche.

Le raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Fin dai primi tempi la Koninklijke Bibliotheek ha curato in particolare la cultura storica, ma le sue raccolte hanno da sempre compreso anche pubblicazioni estere. È una biblioteca che può vantare un ricco patrimonio di manoscritti e libri a stampa dal XV al XIX secolo. Al 2004 possiede circa 3,3 milioni di libri e ogni anno le sue raccolte aumentano di circa 40.000 libri e 120.000 pubblicazioni elettroniche.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]