Komoé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comoè o Komoè
Comoè o Komoè
il Comoè presso Falonzo
Stati Burkina Faso Burkina Faso
Costa d'Avorio Costa d'Avorio
Lunghezza 759 km
Portata media n,d, m³/s
Bacino idrografico n.d km²
Nasce Burkina Faso
Affluenti Lèraba
Sfocia Golfo di Guinea

Il Komoé (o Comoè) è un fiume del Burkina Faso e della Costa D'Avorio.

Percorso[modifica | modifica sorgente]

Il corso d'acqua nasce in Burkina Faso e riceve il fiume Lèraba.

Per una parte del proprio tratto, segna il confine tra i due stati per poi entrare definitivamente in Costa d'Avorio, nei pressi della città di Ferkè. Il fiume entra nel lago Ébrié, successivamente sfocia nel golfo di Guinea.[1]

La lunghezza totale del fiume è di circa 759 km e, lungo il suo corso, vi è un'importante zona ripariale che ha contribuito a sviluppare una ricca fauna.[1] L'acqua del fiume riveste un'importante risorsa idrica per l'agricoltura dei paesi attraversati.[1] Nel nord del tratto coperto in Costa d'Avorio, il fiume fa parte del parco nazionale Comoé (sito tutelato dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità).[1][2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Robert Mepham, IUCN Directory of African Wetlands, Pinter Pub. Ltd, 1991. ISBN 2-88032-949-3
  2. ^ (EN) whc.unesco.org

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa