Koichi Fukuda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Koichi Fukuda
Fotografia di Koichi Fukuda
Nazionalità Giappone Giappone
Genere Alternative metal[1]
Industrial metal[1]
Nu metal[1]
Rap metal[1]
Post-grunge[1]
Periodo di attività 1994 – in attività
Strumento Chitarra, Tastiera
Etichetta Warner Bros.
Gruppo attuale Static-X
Album pubblicati 8
Studio 6
Raccolte 1

Koichi Fukuda (Osaka, 1975) è un chitarrista e tastierista giapponese, membro dal 1994 al 2000 e poi nuovamente dal 2005 fino al 2010 del gruppo musicale industrial metal Static-X.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era presente quando gli Static-X pubblicarono l'album d'esordio Wisconsin Death Trip, ma lasciò il gruppo nel 2001 (poco prima che pubblicassero il secondo album Machine) per motivi personali ma contribuendo alle registrazioni degli album successivi come tastierista.

Nel periodo di pausa dagli Static-X, Fukuda fondò i Revolve.[2] Ispirandosi ai Pink Floyd e ai Tool, il gruppo ottenne un gran successo a livello locale e fecero una serie di concerti nelle zone di Los Angeles. Inoltre pubblicarono numerosi demo disponibili gratuitamente nel loro sito e un EP contenente alcuni rifacimenti delle demo rilasciate in precedenza, oltre ad altri brani inediti.

Nel 2005, in seguito all'arresto del chitarrista Tripp Eisen, Fukuda ritornò negli Static-X e partecipò nelle sessioni conclusive delle registrazioni di Start a War. Sul suo ritorno, il frontman del gruppo Wayne Static disse:

« Lo abbiamo invitato [Fukuda] a ritornare nel gruppo per la registrazione dell'album [Start a War]. Quando Tripp venne arrestato il mio primo pensiero fu "Perché non chiediamo a Koichi se vuole ritornare?". Ho incrociato le dita e, per nostra fortuna, disse di sì. Koichi era con noi ai tempi del nostro primo disco Wisconsin Death Trip e partecipò con noi nei primi due anni di tour; è stato in studio con noi da ottobre alla lavorazione del nuovo disco e questo ci fa sentire come una transizione molto naturale. »

Con il ritorno di Fukuda nel gruppo, gli Static-X pubblicarono i due album in studio Cannibal (2007) e Cult of Static (2009), oltre all'album dal vivo Cannibal Killers Live (2008).

Il 10 febbraio 2010 Koichi si iscrisse al Drugstore Fanatics mentre gli Static-X decisero di "prendersi una pausa".[3][4]

Strumentazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e (EN) Static-X in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 12 marzo 2013.
  2. ^ Revolve
  3. ^ Koichi joins 'Drugstore Fanatics' - Topic
  4. ^ Drugstore Fanatics [official website] - HOME
  5. ^ Static X @The Rave Tagged Photos from Electric Venom Photography (Electric Venom Photography) on Myspace
  6. ^ FRIGN HOTT! Tagged Photos from Tabitha Hammons (Tabitha) on Myspace

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]