Kobus megaceros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lichi del Nilo
Kobus megaceros zoo.jpg
Kobus megaceros
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Artiodactyla
Famiglia Bovidae
Genere Kobus
Specie K. megaceros
Nomenclatura binomiale
Kobus megaceros
(Fitzinger, 1855)

Il lichi del Nilo (Kobus megaceros) è un'antilope che vive nelle aree alluvionali del Sudan meridionale.

Il lichi del Nilo misura tra i 90 e i 100 centimetri al garrese e pesa tra i 70 e i 110 chilogrammi. Le femmine sono bruno-dorate con il ventre bianco e sono prive di corna. I maschi variano dal bruno cioccolato al marrone, con un «cappuccio» bianco sul garrese e piccole macchie bianche sugli occhi. Hanno lunghe corna strutturate a cresta che, viste di profilo, ricordano vagamente una «s».

I lichi del Nilo vivono in aree palustri, dove si nutrono di piante acquatiche. I lichi del Nilo sono crepuscolari, essendo attivi di primo mattino e nel tardo pomeriggio. Si raggruppano in branchi composti da fino a cinquanta femmine e da un solo maschio o in branchi più piccoli composti da soli maschi.

Durante la stagione degli amori i giovani maschi rivolgono le corna verso il suolo, come se dovessero frugare in terra. In seguito urinano sui loro lunghi peli della gola e del petto. I maschi combattono nell'acqua, immergendo le loro teste in combattimenti corna a corna. Queste contese sono solitamente brevi e violente. Le femmine sono abbastanza rumorose e mentre si spostano emettono un gracidio simile a quello di un rospo.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi