Kiss Me Licia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Kiss me Licia)
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Love Me Knight
manga
Il primo volume dell'edizione italiana del manga. Star Comics.
Il primo volume dell'edizione italiana del manga. Star Comics.
Titolo originale Ai shite Knight
Autore Kaoru Tada
Editore Shueisha
1ª edizione 19821984
Collana 1ª ed. Bessatsu Margaret
Tankobon 7 (completa)
Editore it. Star Comics
1ª edizione it. 14 luglio 2002 – 14 gennaio 2003
Collana 1ª ed. it. Starlight (nº 118-124)
Tankobon it. 7 (completa)
Formato it. 12 cm × 18 cm
Pagine it. 192
Genere shōjo
Temi Commedia
Kiss Me Licia
serie TV anime
Titoli di coda della sigla finale originale
Titoli di coda della sigla finale originale
Titolo originale Ai shite Knight
Autore Kaoru Tada
Regia Osamu Kasai
Soggetto
Character design Yorifusa Yamaguchi
Studio Toei Animation
Musiche Nozomi Aoki
Rete TV Asahi
1ª TV 1º marzo 1983 – 24 gennaio 1984
Episodi 42 (completa)
Reti italiane
1ª TV it. 10 settembre 1985 – 14 dicembre 1985
Logo di Kiss Me Licia

Love Me Knight - Kiss Me Licia (愛してナイト Ai shite Naito?, "Amami Knight") è un manga di Kaoru Tada, pubblicato in Giappone dal 1982 al 1984 dalla casa editrice Shueisha. In Italia è stato pubblicato tra il 2002 e 2003 dalla Star Comics.

Il manga è stato poi trasposto in un fortunato anime televisivo, prodotta da Toei Animation, e trasmesso in Giappone dal 1983 con lo stesso titolo del manga. In Italia la serie ha debuttato su Italia 1 nel settembre 1985 con il titolo Kiss Me Licia, accompagnata dall'omonima sigla interpretata da Cristina D'Avena. Nell'edizione italiana, sono stati realizzati i VHS della serie in edicola, ma non è ancora pubblicato in DVD.

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'opera racconta la storia di Yaeko Mitamura (detta Yakko; nella versione italiana Luciana, detta Licia), una ragazzina che lavora al Mambo, l'okonomiyaki-ya (ristorantino tipico specializzato in okonomiyaki)[1] gestito dal padre Shige-san (Marrabbio).

Un giorno di pioggia Licia incontra per caso Andrea, un bambino che frequenta l'asilo, scappato di casa col suo gatto Giuliano, e si prende cura di loro. Poco dopo, mentre cammina per strada, si scontra con Mirko il fratello maggiore di Andrea, nonché leader e cantante del gruppo dei Bee Hive, preoccupato per la scomparsa del fratellino.

Dopo un primo momento d'attrito, tra i due nasce un'amicizia destinata a tramutarsi in un travolgente amore. Ma le cose non sono così semplici perché Licia ha una mezza storia d'amore con il tastierista del gruppo di Mirko, Satomi; tra i due sorgerà una grande rivalità che comprometterà il successo della band.

Come se non bastasse, a complicare ulteriormente le cose arrivano Manuela e Marika: la prima amica di Licia ed innamorata di Mirko, la seconda, prepotente ed ambiziosa, innamorata di Satomi. Ed anche il carattere all'antica del padre della ragazza (che non vede di buon occhio i due "capelloni") non l'aiuta in questa difficile scelta: Mirko o Satomi?

Con il passare del tempo le cose si sistemano e Licia può finalmente comprendere quello che davvero prova nei confronti di Mirko, grazie anche all'intervento del piccolo Andrea che vede nella giovane la figura materna che non ha mai avuto.

Satomi cede alla corte di Marika e Manuela si accorge di un altro componente del gruppo, con il quale si fidanza e sposa. Sul finale della serie i Bee Hive, cavalcando ormai l'onda del successo, partono per una tournée negli Stati Uniti d'America, non prima, però, che Marrabbio (appianate le divergenze con il genero) abbia obbligato i due innamorati ad annunciare ufficialmente il loro fidanzamento.

Il manga è ambientato ad Osaka, l'anime a Tokyo.

Differenze fra anime e manga[modifica | modifica sorgente]

  • Nel manga Yakko frequenta il primo anno di università mentre nell'anime va al liceo e frequenta le lezioni del pomeriggio.

Go (Mirko) è al terzo anno ma è un ripetente perché s'impegna poco (nell'anime invece è l'inverso ed è Satomi quello con problemi di studio).

  • Nel manga Yakko conosce già Satomi (come nell'anime) ma crede che lui sia omosessuale e che lavori in un gay-bar.
  • Nel manga il personaggio di Go è meglio caratterizzato e già alle prime battute si evidenzia subito il suo fare da dongiovanni.
  • Nel manga Go spiega a Yakko che Hashizo (Andrea) è figlio di una relazione extraconiugale di suo padre e che sua madre dopo la separazione "è andata fuori di testa". La madre di Go infatti è viva e si chiama Yoko. Nell'anime invece i genitori dei due fratelli sono tutti morti. Yoko appare in diversi momenti della storia e non avrà un buon rapporto né con Marrabbio né con Yakko che considera poco disinibita per essere la ragazza di suo figlio.
  • Nel manga, Meiko (Marika), è una liceale e una volta faceva parte della guardia personale dei Beehive. La ragazza è follemente innamorata di Satomi, che le dà lezioni di tastiera ma senza progressi. Meiko rinuncia a lui perché Satomi è troppo preso da Yakko e si mette con un altro ragazzo, anche lui un cantante, fan dei Beehive.
  • Rispetto all'anime, Yakko e Go si mettono insieme quasi subito ma avranno i loro bei grattacapi! Primo fra tutti è il manager Yamadazaka che chiede a Yakko di lasciare Go per non rovinargli la carriera. (Come nella serie animata). Yakko chiede aiuto a Meiko che "le presta" il fidanzato per far capire a Go che è finita. Il problema è che poi incontra il ragazzo insieme alla sua vera fidanzata e lo aggredisce. Così Meiko confessa la verità.
  • Go e Yakko si rimettono insieme nel 5° volume e passano la loro prima notte d'amore.
  • Quando ormai Go e Yakko sono felici insieme, nel manga appare un personaggio che nella serie animata non esiste: Ryotaro. Il ragazzo lavora nel ristorantino di Marrabbio. È bravo a cucinare, adora gli enka (canzoni popolari giapponesi) ed è ostinato a voler rubare Yakko a Go, che si è trasferito a Tokyo e ha lasciato Hashizo e Giuliano alla fidanzata come pegno d'amore. Il problema è che in realtà Ryotaro è un bugiardo, è minorenne, non è orfano come dice e soprattutto è un punk.
  • Nel manga vengono valorizzati anche Sheila (Shiller) e la moglie Marina. Lui è il cantante dei Kiss Relish. È simpaticissimo e innamorato di Go (è bisessuale). Marina invece è molto più bella rispetto alla serie animata. Appare come una donna in gamba e sicura di sé, oltre ad essere innamoratissima del marito. Marina e Sheila hanno una figlia, Hatoko ("piccione"), detta Poppo (in Giappone i piccioni fanno "poppo poppo"). Poppo è la promessa sposa di Hashizo (cioè lui è convinto di questa cosa...)
  • Nel manga, Kaoru (Elisa), non è la sorella di Marika ed è affezionatissima ad Hashizo. La bimba non partecipa alle macchinazioni di Hashizo per far incontrare Go con Yakko.
  • Nel manga viene valorizzato anche il bassista dei Beehive, Sugi (Steve), che lascia la band per occuparsi dell'attività di famiglia. Sugi, essendo il più adulto, è considerato una valida spalla per gli altri ragazzi.
  • Nel manga Giuliano non parla.
  • Satomi resta single
  • Il manga termina col matrimonio di Go e Yakko.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Yaeko "Yakko" Mitamura (三田村 八重子 Mitamura Yaeko?) in Italia Luciana, ma chiamata dagli amici Licia
Yaeko o come dicono tutti Yakko è una diciottenne semplice e ingenua: vive a Osaka con il papà e gestisce un ristorantino di okonomiyaki. La sera frequenta l'università assieme all'unica amica Fujita Isuzu.
Doppiata da Mitsuko Horie (giapponese), Donatella Fanfani (italiano). Nella sigla di apertura viene disegnata con i capelli biondi mentre nell'anime con i capelli castani.
Go Kato (加藤 剛 Katou Gou?) in Italia Mirko
Go è il cantante dei Bee Hive, un popolare gruppo rock oltre che uno studente universitario. Vive con il fratellino Hashizo in un piccolo appartamento ed il suo sogno è diventare una rockstar affermata. Nonostante abbia la fama di essere un playboy, quando si fidanza con Yakko diverrà totalmente fedele a lei.
Doppiato da Isao Sasaki (giapponese), Ivo De Palma (italiano voce) e Vincenzo Draghi (italiano canto).
Hashizo Kato (加藤橋蔵 Katou Hashizo?) in Italia Andrea
Il suo vero nome in realtà è Hideki, ma è stato ribattezzato Hashizo dal fratello Go, quando i due si sono visti costretti a vivere da soli in seguito alla morte dei genitori. In realtà Hashizo è figlio del padre di Go e della sua amante. Nonostante la giovane età, Hashizo è molto responsabile. Passava molto tempo da solo, quindi quando ha conosciuto Yakko, ha fatto del Mambo la sua seconda casa. Nell'anime il piccolo Andrea porta sempre con sé un gioco elettronico a forma di cuore. Tale gioco esisteva davvero, si chiamava "Love Star" ed era prodotto dalla Casio. Fu importato anche in Italia.
Doppiato da Yūko Mito (giapponese), Paolo Torrisi (italiano).
Giuliano (ジュリアーノ Juriaano?)
Giuliano è il gatto di compagnia di Hashizo, molto intelligente e fedele al padroncino. A causa dei suoi vissuti negativi e delle esperienze negative avute nei primi anni di vita (l'essere stato randagio, l'essere stato tradito dalla prima gattina che ha conosciuto e il suo essere esteticamente non troppo bello) detesta tutte le figure femminili, ma la dolce Licia sarà l'eccezione alla regola, essendo molto buona anche con lui ed essendo brava a cucinargli il suo cibo preferito.
Nell'adattamento italiano sono stati aggiunti dei pensieri al gatto (pronunciati a voce alta dal suo doppiatore), che sottolineavano alcune situazioni dell'anime, con funzione quasi di narrazione interna oppure di dare un pizzico di umorismo ai momenti di eccessivo romanticismo.
Doppiato da Masashi Amenomori e Shingo Kanemoto (giapponese), Pietro Ubaldi (italiano).
Satomi Okawa (大川里美 Okawa Satomi?) in Italia Satomi
Miglior amico di Go, Satomi è il talentuoso tastierista dei Bee Hive, proveniente da una ricca famiglia. Al contrario di Go, Satomi è calmo e riflessivo, oltre che uno studente universitario dagli ottimi voti. Inizialmente è innamorato di Yakko, e quando scopre della relazione della ragazza con Go, lascia il gruppo litigando con l'amico. In seguito ritornerà nel gruppo e si riconcilierà con Go.
Doppiato da Katsuji Mori (giapponese), Gabriele Calindri (italiano).
Shigemaro "Shige-san" Mitamura (三田村 しげまろ Mitamura Shigemaro?) in Italia Anacleto Marrabbio
Shige-san è il padre di Yakko, proprietario di un ristorante di okonomiyaki (tradotte in Italia come polpette) chiamato Mambo. Vedovo sin da quando Yakko era una bambina, è diventato gelosissimo della figlia e non vede affatto di buon occhio i ragazzi che frequenta Yakko (Satomi, Go ecc...) Si affeziona molto ad Hashizo, comportandosi come un padre che gliele dà tutte vinte(esternando i buoni sentimenti che ci sono in lui) ed alla fine della storia accetterà anche Go.
Doppiato da Takeshi Aono (giapponese), Pietro Ubaldi (italiano).
Isuzu Fujita (藤田 五十鈴 Fujita Isuzu?) in Italia Manuela
Isuzu è la migliore amica di Yakko e compagna di studi. È una bellissima ragazza, fan dei Bee Hive, inizialmente innamorata di Go. Quando Go sceglierà Yakko, Isuzu ripiegherà su Eiji Tono e lo sposerà.
Doppiata da Satomi Majima (giapponese), Alessandra Karpoff (italiano).
Meiko Kajiwara (梶原 芽衣子 Kajiwara Meiko?) in Italia Marika
Ammiratrice dei Bee Hive, innamorata follemente di Satomi, al punto di pagarlo profumatamente per avere lezioni private di pianoforte. Soffre molto di non essere ricambiata. Meiko si fidanzerà con Satomi dopo varie peripezie (solo nell'anime). È inoltre la sorella maggiore di Elisa, la compagna di giochi e d'asilo di Andrea (bambina buona, anche se spesso ricorre al pianto per ottenere tutto)
Doppiata da Chiyoko Kawashima (giapponese), Elisabetta Cucci (italiano).
Eiji Tono (東野 英次 Tōno Eiji?) in Italia Toni
Eiji è il chitarrista dei Bee Hive. Parecchio imbranato, che parla sempre più del necessario e ha dei modi di fare infantili. Si sposerà con Izusu Fujita, la migliore amica di Yakko.
Doppiato da Kaneto Shiozawa (giapponese), Federico Danti (italiano).
Hiroyuki Sugi ( Sugi Hiroyuki?) in Italia Steve
Hiroyuki è il bassista dei Bee Hive. Per un breve periodo lascerà il gruppo per fare ritorno a Kyoto, la sua città natale.
Doppiato da Hideyuki Yori (giapponese), Sergio Romanò (italiano).
Shin'ichi Matsudaira (松平真一 Matsudaira Shin'ichi?) in Italia Matt
Shin'ichi è il batterista dei Bee Hive.
Doppiato da ? (giapponese), Luigi Rosa (italiano).
Kaoru () In Italia Elisa
È la sorella minore di Meiko. È innamorata di Hashizo ma è impossibile che da quest'ultimo si fidanzeranno, sposeranno e avranno dei figli.
Doppiata da ? (giapponese), ? (italiano).
Shiller
Doppiato da ? (giapponese), Gianfranco Gamba (italiano voce) e Silvano Fossati (italiano canto).

Leader dei Kiss Ranch

Marina
Doppiata da ? (giapponese), Valeria Falcinelli (italiano).

Impresario dei Kiss Ranch. Fa da copertura a Shiller (tant'è che in ospedale, quando lei aspetta un bambino, lui viene scambiato per il marito)

Nonno Sam
Doppiato da ? (giapponese), Riccardo Mantani (italiano).

Cliente e amico di Marrabbio (in coppia fissa con Lauro, si prodiga di difendere l'amore tra Mirko e Licia).

Lauro
Doppiato da ? (giapponese), Antonio Paiola (italiano).

L'altro cliente di Marrabbio.

Marie
Doppiata da ? (giapponese), Graziella Porta (italiano).

È la madre di Andrea.

Grinta

Il compagno d'asilo di Andrea. Una sorta di mini bulletto viziato e dispettoso (l'opposto di Andrea), brutto e dalle folte sopracciglie, ma saprà essere anche d'aiuto ad Andrea per insegnarli in una puntata a "parlare da uomo", per far finalmente valere il suo desiderio di far sposare Mirko e Licia

Doppiato da ? (giapponese), Alessandra Karpoff (italiano).

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giappone
1 Andrea e Giuliano
「坊やと猫とキザな奴」 - Bōya to neko to kiza na yatsu
1º marzo 1983
Andrea, un bambino dell'asilo, sogna di diventare un cupido e l'occasione ideale gli si presenta quando incontra Licia. Quest'ultima è figlia di un cuoco che gestisce un locale ed un giorno la ragazza, di ritorno dal supermercato, incontra Andrea e Giuliano (il gatto di quest'ultimo) che si erano nascosti per ripararsi dalla pioggia. Licia porta Andrea e Giuliano nel locale di suo padre, e convince quest'ultimo ad aiutare i due malcapitati offrendo loro il pranzo. Andrea decide di far incontrare a Licia il fratello (Mirko), in modo da farli innamorare: Mirko infatti deve scrivere le parole per una canzone d'amore, ma non trova l'ispirazione. Quella stessa sera mentre Licia corre per arrivare puntuale al Liceo (fa le lezioni serali) si scontra con Mirko ed i due litigano. Licia fa conoscenza con il giovane ed affascinante Satomi, amico di Mirko e membro dei Bee Hive (dei quali lo stesso Mirko è il solista). Licia prende una cotta per Satomi, il quale sembra ricambiare.
2 Le disavventure di Giuliano
「女嫌いのジュリアーノ」 - Onna kirai no Juriano  –  Juliano che odia le donne
8 marzo 1983
Andrea cerca di convincere Mirko ad accompagnarlo nel locale del padre di Licia, in modo che i due si conoscano, ma Mirko dice al fratellino che quel giorno sarebbero dovuti andare all'asilo per prendere le misure per il grembiule. Andrea ne è contento, ma quando il ragazzo gli dice che Giuliano dovrà restare da solo a casa, il bambino inizia a preoccuparsi e decide di portare il gatto da Licia. Mentre Andrea è all'asilo con Mirko, Licia cerca di fare il bagno a Giuliano, ma quest'ultimo la graffia e mette a soqquadro il locale e la casa. Quando Andrea va a prendere Giuliano, Licia ed il padre raccontano al bambino ciò che ha combinato il gatto, ed Andrea racconta la triste storia di Giuliano. Il gatto fu abbandonato da piccolo, insieme ad un'altra gattina di cui, con il tempo, s'innamorò. Purtroppo, dopo un breve periodo di felicità, la gattina s'innamorò di un altro gatto, che aveva nelle zampe del pesce. Successivamente Giuliano fu adottato da Mirko ed Andrea, ma da quel momento il gatto odia le donne.
3 È presto per i baci
「キッスはまだ早い」 - Kissu ha mada hayai  –  È ancora presto per i baci
15 marzo 1983
Finalmente Andrea riesce a convincere Mirko ad accompagnarlo al locale di Licia, ma interviene Satomi. Quest'ultimo chiede aiuto a Mirko perché è stato costretto da suo padre ad uscire con una figlia di un amico di quest'ultimo, ma il giovane non ha intenzione di spendere tutto il pomeriggio con la ragazza, e chiede all'amico di creare un diversivo. Mirko accetta e decide di aiutare Satomi, rimandando così l'incontro con Licia. Andrea va ugualmente a visitare la ragazza chiedendole scusa per non aver portato con sé il fratello (il bambino promise infatti alla ragazza che la prossima volta avrebbe portato con sé Mirko). La ragazza lo perdona, e i due vanno al Luna Park. Qui, mentre Andrea va a prendere qualcosa da bere, Licia vede Satomi e Marika e scappa. Il ragazzo l'insegue e, una volta raggiunta, si dichiara. Mentre i due stanno per baciarsi, Licia scappa. Andrea assiste preoccupato alla scena: se Licia e Satomi s'innamorano, sarà un problema far mettere la ragazza insieme al fratello.
4 Al concerto dei Beehive
「めぐりあいロックンロール」 - Meguriai rokkunroru  –  Un incontro inaspettato con il rock and roll
22 marzo 1983
Andrea riesce a portare Licia a un concerto dei Bee Hive e lei scopre che il fratello di Andrea è il cantante del gruppo di Satomi. Durante il concerto è cantata per la prima volta la canzone "Fire" a cui Mirko aveva trovato le parole ispirandosi alla ragazza con cui si era scontrato ignorando che fosse la Licia di cui parlava Andrea. In questo episodio incontriamo per la prima volta Manuela, un'amica delle elementari di Licia che ama il rock.
5 Furto ai grandi magazzini
「剛とやっこの結婚人形」 - Gou to Yakko no kekkon ningyō  –  La bambola degli sposini di Go (Mirko) e Yakko (Licia)
29 marzo 1983
Quando Licia scopre che il fratello di Andrea è lo stesso ragazzo con il quale aveva litigato ed al quale aveva tirato uno schiaffo, scappa. Andrea vuole far fare pace ai due ragazzi, e decide di comprare un regalo per Licia. Arrivato ai grandi magazzini trova due bambole (sposo e sposa) simili a Licia e Mirko, e decide di comprarle. L'unico problema è che paga con dei soldi falsi, e il povero Andrea si ritrova in direzione. Licia e Mirko vanno a riprenderlo e qui il ragazzo, infuriato, tira uno schiaffo al fratello. Licia ne rimane sconvolta, e caccia Mirko. Quest'ultimo parte per tre giorni per un concerto, e, dopo aver chiesto scusa per il suo comportamento, lascia Andrea da Licia. A questo punto la ragazza capisce che Mirko è un bravo ragazzo, proprio come è stato descritto da Andrea.
6 Un tenero amore
「真夜中のプラトニック・ラブ」 - Mayonaka no puratonikku rabu  –  Amore platonico nel cuore della notte
5 aprile 1983
È arrivato il giorno del ritorno di Mirko e Andrea deve tornare a casa. Durante il pomeriggio si addormenta e Licia lo porta a casa. Una volta messo Andrea a letto, la ragazza si accorge che la casa è disordinata, e la riordina. Purtroppo dopo si addormenta, dimenticandosi di avvertire il padre il quale l'aspetterà sveglio tutta la notte. Nel frattempo ritorna Mirko che, vedendo la casa in ordine e Licia addormentata, si sofferma ad osservarla, rimanendo sveglio tutta la notte e rendendosi conto che non sarebbe stato in grado di mantenere la promessa fatta a Satomi, e cioè quella di non innamorarsi della ragazza. Il mattino seguente Satomi va da Mirko per portargli una cosa che il ragazzo aveva dimenticato e, vedendo Licia a casa dell'amico, si adira molto. Nel frattempo Licia si sveglia e corre subito a casa, dove Marrabbio la sgrida per la sua sbadataggine.
7 Una storia d'amore per Licia
「乙女チックな三角関係」 - Otome chikku na sankakukankei
12 aprile 1983
È il primo giorno d'asilo per Andrea. Licia e Marrabbio decidono di fargli una festa a sorpresa nel pomeriggio. Prima di andare all'asilo, Mirko ed Andrea passano dal locale di Licia. Qui il padre suggerisce alla ragazza di accompagnare Andrea, perché il taglio di capelli di Mirko avrebbe fatto fare una brutta figura al bambino. La ragazza accetta, ma anche Mirko decide di accompagnare Andrea all'asilo. Qui vengono scambiati per una giovane coppia. All'asilo Andrea farà conoscenza con una bambina di nome Elisa. Quando Licia, Mirko ed Andrea ritornano al locale, festeggiano il primo giorno d'asilo del bambino e Licia e Marrabbio regalano ad Andrea un trenino. Anche Satomi, che passava di lì, si ferma alla festa e, vedendo Licia e Mirko così vicini, s'ingelosisce e scappa. Licia lo segue e, una volta raggiunto, chiede a Satomi qual è il problema. Il ragazzo chiede a Licia se lei ricambia i suoi sentimenti, ma i due vengono interrotti dall'arrivo di Andrea.
8 Il sogno di Andrea
「忘れ物ラブソング」 - Wasuremono rabusongu  –  La canzone d'amore dimenticata
19 aprile 1983
Elisa, compagna d'asilo di Andrea, litiga con quest'ultimo: la bambina propone ad Andrea di far innnamorare Mirko di sua sorella, ma il bambino rifiuta perché Licia è colei che deve stare con il fratello. Dopo questa discussione, Andrea decide di far parlare i due ragazzi con una scusa: dice a Licia che il fratello ha dimenticato un libro importante a casa e deve portarglielo all'università. La ragazza si offre di accompagnarlo e, una volta raggiunto Mirko, si scopre che in realtà il ragazzo non aveva dimenticato niente e Andrea confessa di aver ideato questo piano per fare parlare i due. Mirko e Licia decidono allora di parlare: il ragazzo racconta la storia della sua vita a Licia, dicendole che in realtà Andrea è il suo fratellastro, che suo padre aveva avuto con un'altra donna. Purtroppo la madre di Mirko morì durante l'infanzia di quest'ultimo e il padre si risposò, e da questo matrimonio nacque Andrea. Durante un viaggio d'affari, i genitori di Andrea morirono e Mirko decise di prendersi cura del fratello.
9 Non era un bacio
「カン違いのキッス」 - Kan chigai no kissu  –  Un bacio può fare differenza
26 aprile 1983
Satomi regala un mazzo di rose rosse a Licia, con un biglietto dove le chiede di incontrarsi per parlare. Licia esce con una scusa, e va al parco per parlare con il ragazzo. Mentre lei sta per dichiarargli i suoi sentimenti, le entra un moscerino in un occhio e Satomi l'aiuta a toglierlo. Mirko ha assistito alla scena ed ha frainteso il gesto dei ragazzi, pensando che i due si stessero baciando. La sera Mirko va a prendere Andrea da Licia e sul terrazzo incontra Licia stessa; quest'ultima gli chiede se ha l'occhio rosso, raccontandogli ciò che le è successo. Allora Mirko capisce di aver frainteso tutto. In parallelo Elisa va al locale di Marrabbio e chiede dove sia Andrea. L'uomo le risponde che Andrea è fuori a giocare con sua figlia, e Elisa si offende. Sia Marrabbio che Andrea non capiscono cosa sia successo e sono preoccupati, ma Licia spiega al bambino che Elisa è semplicemente gelosa.
10 Un regalo di compleanno
「愛のバースデー・プレゼント」 - Ai no basude purezento  –  Il regalo d'amore di compleanno
3 maggio 1983
Un pomeriggio Andrea arriva al mambo stringendo fra le mani una corona di cartone dorata, spiegando che si tratta del suo regalo di compleanno per Mirko, che avrebbe compiuto gli anni il giorno seguente. La notizia rende Licia improvvisamente felice e desiderosa di aiutare Andrea a consegnare a Mirko il regalo per tempo. Il fratello infatti terrà un concerto proprio nel giorno del suo compleanno, motivo per cui Andrea non potrà festeggiare insieme a lui. Inizialmente contrario ma incapace di resistere al faccino del piccolo Andrea, Marrabbio decide di concedere alla figlia la possibilità di organizzare una festa di compleanno nel pomeriggio, prima del concerto. Si reca così in sala prove per invitare i Beehive. Satomi, entusiasta, si incarica di aiutarla per fare a Mirko una sorpresa. Sulla strada del ritorno Licia decide di comprare un regalo a Mirko, qualcosa di poco impegnativo, ma che possa porre fine ai bisticci passati. Sceglie così una tavoletta di cioccolata a forma di cuore ma dopo aver scoperto da Andrea che Mirko non apprezza granché la cioccolata come regalo, Licia decide di tenersi il regalo. Il giorno seguente la festa riesce bene e Andrea riesce a dare la corona Mirko che, poco dopo la indosserà sul palco. Nel frattempo, come di consueto, dopo cena Licia riaccompagna Andrea a casa e decide di non restare ad aspettare Mirko. Ha portato con sé il regalo ma attanagliata dai dubbi, si ferma sulle scale a pensare a quale fine far fare alla cioccolata. Sta per andare via quando, alzato lo sguardo, si trova Mirko davanti con un sacchetto pieno di cioccolatini e di pacchetti lasciatigli dalle ammiratrici. Visibilmente delusa, Licia infila la cioccolata in tasca e si dilegua ma, superato il ragazzo, il regalo le sguscia via dal vestito. Mirko allora lo raccoglie e apprezzato il gesto, le dichiara i suoi sentimenti. Tra i due sta per scattare un bacio quando l'arrivo di Andrea li distrae e Licia ne approfitta per scappare confusa.
11 Addio Mirko
「さよなら剛さん」 - Sayonara Gou-san  –  Addio Go-san (Mirko)
10 maggio 1983
Mirko accompagna Andrea a prendere lo scuolabus per raggiungere l'asilo. Durante la passeggiata, Andrea ripete continuamente il nome di Licia e Mirko sgrida il fratellino dicendogli di non dover pronunciare il nome della ragazza ogni volta. Andrea, rimane scosso dalla reazione del fratello e, durante un'attività ricreativa all'asilo, accusa un lieve malore. Il bambino insiste che la sua maestra chiami Licia e non Mirko. Qualche istante dopo Andrea torna a stare meglio e insieme a Licia lascia l'asilo. Per strada i due incontrano Mirko che si stava precipitando dal fratellino dopo essere stato avvisato dalla segreteria della sua università, a cui Katia, l'insegnante di Andrea, aveva lasciato un messaggio per avvertirlo dell'accaduto. Nel frattempo li raggiunge Marika, che passava di lì con la sua automobile, diretta allo studio dei Bee Hive. Dopo aver affrontato Licia con un'affermazione sgarbata, la ragazza se ne va e Licia corre via offesa dalla parte opposta, lasciando Mirko e Andrea. Arrivata allo studio, Marika dice a Satomi che Mirko aveva dato un appuntamento a Licia. Satomi, furioso, corre al Mambo a chiedere spiegazioni alla ragazza, ma lui e Licia vengono sorpresi da Marrabbio così Satomi se ne va. Tornato allo studio affronta Mirko chiedendogli se anche lui si fosse innamorato di Licia. Mirko conferma, ma assicura al suo amico che non avrebbe mai tentato di portargliela via. Licia, che era tornata indietro per raggiungere Satomi, ascolta la conversazione tra i due e, senza farsi vedere, se ne va insieme ad Andrea. Subito dopo incontra Marika. Le due ragazze discutono sulla situazione che si sta creando fra Licia, Mirko e Satomi. Licia confessa di amare Satomi e Andrea scoppia in lacrime cercando di convincere la ragazza che, invece, per lei è meglio Mirko.
12 Un amore rompicapo
「恋のジグソーパズル」 - Koi no jigusopazuru  –  Il puzzle dell'amore
17 maggio 1983
È previsto un incontro tra le insegnanti e i famigliari dei bambini dell'asilo. Andrea chiede a Licia di essere presente, mentendole sul fatto che Mirko non sarebbe potuto venire. Licia aveva un appuntamento con Satomi, ma con una scusa annulla il loro incontro per far felice Andrea. All'asilo Licia e Andrea vengono raggiunti da Mirko, il quale appare imbarazzato dalla presenza della ragazza. Nel frattempo Marika chiede a Satomi di accompagnarla all'asilo dalla sua sorellina Elisa. Giunti sul posto i due scoprono che sono presenti anche Mirko e Licia, i quali rimangono molto imbarazzati per essere stati visti vicini. Alla fine dell'incontro Satomi e Licia si allontanano insieme, sotto gli occhi tristi di Mirko e Marika.
13 Il gruppo entra in crisi
「悲しみのフリーウェイ」 - Kanashimi no furiuei  –  La triste Freeway
24 maggio 1983
Licia deve scrivere come compito scolastico una relazione sul libro Cime tempestose di Emily Brontë. Per avere più informazioni sull'autrice decide di andare all'università dove poter prendere qualche libro dalla biblioteca. Lì vede Satomi e Marika che si scambiano un bacio. Licia si rattrista molto, ma alle sue spalle arriva Mirko, che la rassicura dicendole che per Satomi quell'innocuo bacetto non voleva dire nulla. La ragazza continua a mostrarsi dispiaciuta per quello che ha visto, così Mirko si siede vicino a lei su una panchina, per rincuorarla. In quel momento vengono visti da Satomi che si ingelosisce. In seguito, dopo un concerto, Mirko si accorge del comportamento scostante di Satomi. Per rassicurare Satomi che tra lui e Licia non c'è niente, uscendo dallo studio dei Bee Hive bacia sulle labbra Manuela. Licia viene a conoscenza del fatto. Seduti ad un bar, per evitare di andare al Mambo in presenza di Marrabbio, Mirko e Licia si incontrano perché lui doveva farle avere il libro sulla biografia di Emily Brontë che la ragazza gli avevo chiesto di procurarle. Con l'occasione, Licia chiede a Mirko del bacio tra lui e Manuela e se fa sul serio con la sua amica. Ovviamente innamorato di Licia, il ragazzo si rende conto di aver sbagliato e perde la fiducia della ragazza. In seguito, nel camerino dei Bee Hive, Mirko e Satomi discutono sui loro sentimenti per Licia e finiscono per litigare, tanto che Satomi annuncia la sua decisione di voler abbandonare il gruppo.
14 La notte degli addii
「雪と別れのノクターン」 - Yuki to wakare no nokutan  –  Notturno della neve e della separazione
31 maggio 1983
Il senso di colpa per aver involontariamente causato la frattura nel gruppo musicale, spinge Licia a comunicare la sua rinuncia a vedere entrambi i componenti invaghiti di lei. Marika, decisa a tenere stretto a sé Satomi fomenta gli stati d'animo e induce la ragazza ad allontanarsi
15 Chi ha rapito Andrea?
「さらわれた橋蔵ちゃん」 - Sarawareta Hashizou-chan  –  Hashizo (Andrea) rapito
7 giugno 1983
Preoccupato dalla lunga assenza di Andrea dal suo ristorante, Marrabbio va a prendere il bambino all'asilo e lo porta con sé per qualche ora. Intanto scattano i controlli per la ricerca anche da parte degli ignari Mirko e Licia, ancora in rapporti di freddezza tra loro. Al rientro di Andrea, Mirko promette di non vietare il locale al fratello.
16 Alla ricerca di Licia
「ずぶ濡れロックンロール」 - Zubu nure rokkunroru  –  Marrabbio si arrabbia
14 giugno 1983
Marrabbio viene per caso a scoprire che i Bee Hive sono il gruppo musicale di Mirko e Satomi. (prima di allora lei aveva sempre raccontato che erano dei fotomodelli) e vieta a Licia di frequentarli, inoltre, in preda alla rabbia, va a rovistare tra gli oggetti personali di Licia e trova un 45 giri inciso dagli stessi Bee-Hive. Marrabbio lo fa a pezzi sotto gli occhi della ragazza, che fugge di casa, delusa e amareggiata. Marrabbio, con l'aiuto di Andrea scopre la sala dove provano i Bee-Hive e gli chiede dove potesse essere Licia, che sembra scomparsa ma viene ritrovata dal Giuliano aiutato dal suo olfatto. Al rientro a casa, Marrabbio accetta la compagnia di Mirko e Satomi che torneranno in gruppo. (in precedenza Satomi si era ritirato e il suo posto era stato occupato precedentemente da Mickey, un tastierista alle prime armi)
17 Giuliano eroe per un giorno
「男一匹ジュリアーノ」 - Otoko ippiki Juriano
21 giugno 1983
18 Primi litigi
「やっこ虹色のスキャット」 - Yakko nijiiro no sukyatto
28 giugno 1983
19 Il compleanno di Andrea
「橋蔵ちゃんの誕生日」 - Hashizou-chan no tanjōbi  –  Il compleanno di Hashizou-chan (Andrea)
5 luglio 1983
20 Andrea si ammala
「夜ふけのロンリー坊や」 - Yoru fukeno ronri bōya
12 luglio 1983
21 Il grande giorno
「GO!剛!ビーハイヴ」 - GO! Gou! Bihaivu  –  Vai! Gou! Bee-Hive!
19 luglio 1983
Nonostante la malattia di Andrea Mirko partecipa al Rock Contest regionale e i BeeHive riescono a vincere con la nuova canzone "Lonely Boy".
22 Alba sul mare
「夜明けのロングビーチ」 - Yoake no rongubichi
26 luglio 1983
23 Un bacio nel bosco
「白樺林の熱いキッス」 - Shirakababayashi no atsui kissu
2 agosto 1983
24 In due nella tempesta
「嵐の中のデュエット」 - Arashi no nakano deyuetto  –  I due nella tempesta
9 agosto 1983
25 La festa dell'estate
「夏祭りのサンバ」 - Natsumatsuri no sanba  –  Samba del festival estivo
16 agosto 1983
26 Concorso rock in riva al lago
「湖畔の熱いヴォーカル」 - Kohan no atsui vokaru
23 agosto 1983
27 La fuga di Satomi
「恋のインターチェンジ」
30 agosto 1983
28 Il primo bacio di Licia
「やっこのファースト・キッス」 - Yakko no fasuto kissu  –  Il primo bacio di Yakko (Licia)
6 settembre 1983
29 Il compleanno di Licia
「ベイビー・アイラブユー」 - Beibi airabuyu  –  Baby I love you
30 Dichiarazione d'amore
「星空のラブコール」 - Hoshizora no rabukoru
31 Amore non corrisposto
「帰ってきた結婚人形」 - Kaette kita kekkon ningyō  –  Le bambole da matrimonio tornate a casa
32 Un matrimonio
「愛と哀しみのウェディング」 - Ai to kanashi mino uedeingu  –  Matrimonio d'amore e tristezza
11 ottobre 1983
33 Un cuore solitario
「ひとりぼっちのマイハート」 - Hitoribocchi no maihato  –  Il mio cuore solitario
1º novembre 1983
34 Preludio di un addio
「別れのプレリュード」 - Wakare no pureryudo  –  Preludio della separazione
8 novembre 1983
35 Il tradimento di Licia
「こわれたリズムボックス」 - Kowareta rizumubokkusu  –  Il rhytmn box rotto
36 La fiamma dell'amore
「愛の炎・ファイヤー」 - Ai no honoo faiya  –  La fiamma dell'amore-fire
37 Il sogno si avvera
「パリからの子守歌」 - Pari karano komoriuta  –  Ninna nanna da Parigi
38 Una decisione importante
「小さな星のメロディ」 - Chiisa na hoshi no merodi  –  La melodia della piccola stella
39 Il progetto di Elisa e Andrea
「ちびっこ天使のロック」 - Chibikko tenshi no rokku  –  Il rock dei piccoli angeli bambini
40 Insieme sotto la neve
「雪色のバラード」 - Yuki shoku no barado  –  Ballata color della neve
41 Il concerto degli innamorati
「恋人たちのコンチェルト」 - Koibito tachino konchieruto  –  Il concerto degli innamorati
17 gennaio 1984
42 Matrimonio in vista
「ウェディングベルは剛さんと」 - Uedeinguberu ha tsuyoshi santo  –  Campane a nozze con Tsuyoshi-san
24 gennaio 1984

Serie televisive[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Love me Licia, Licia dolce Licia, Teneramente Licia e Balliamo e cantiamo con Licia.

L'anime in Giappone non ebbe particolare successo tant'è che non ebbe alcun sequel; in Italia invece il cartone aveva avuto un grande seguito e molti giovani telespettatori iniziarono a chiedere nuovi episodi dell'anime ma i giapponesi non avevano intenzione di realizzare una seconda stagione del cartone: fu così che la Fininvest decise di realizzare un telefilm italiano con attori in carne ed ossa che proseguisse idealmente le vicende di Kiss Me Licia: per il ruolo di Licia venne scelta Cristina D'Avena (al suo debutto come attrice) che tanto successo aveva già ottenuto cantando la sigla dell'anime; per far accettare meglio il telefilm dal giovane pubblico televisivo tutti i personaggi furono doppiati dagli stessi doppiatori dell'anime (infatti la D'Avena recita con la sua voce solo nelle parti cantate mentre nei dialoghi è doppiata da Donatella Fanfani). Nel 1986 debutta quindi su Italia 1 il telefilm Love me Licia che otterrà grande successo; ad esso seguiranno altre tre serie anch'esse aventi grande seguito: Licia dolce Licia (1987), Teneramente Licia (1987) e Balliamo e cantiamo con Licia (1988).

In questi telefilm hanno recitato attori come Salvatore Landolina (Marrabbio), Pasquale Finicelli (Mirko) e Manuel De Peppe (Matt). Tra i volti televisivi che vi hanno partecipato ci sono Corrado, il futuro conduttore di Bim bum bam Marco Bellavia (Steve), la futura annunciatrice e conduttrice di Rete 4 Emanuela Folliero, la futura conduttrice di Bim bum bam e doppiatrice Debora Magnaghi, Carlotta Pisoni Brambilla, altro volto di Bim bum bam, la doppiatrice Emanuela Pacotto (voce di personaggi quali Bulma di Dragon Ball, Nami di One Piece e Sakura Haruno di Naruto) e la presentatrice radiotelevisiva Federica Panicucci. I telefilm ottennero grande successo in Italia, con picchi di oltre 5 milioni di telespettatori. Alla serie hanno collaborato per le scene autori e registi divenuti molto noti nel tempo come Stefano Vicario, Alfredo Accatino, Giovanna Koch.

Colonna sonora italiana[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Kiss me Licia e i Bee Hive.

La sigla italiana dal titolo Kiss Me Licia, musica di G.B. Martelli, testo di Alessandra Valeri Manera, è interpretata da Cristina D'Avena. È inclusa nell'album della colonna sonora italiana della serie dal titolo Kiss me Licia e i Bee Hive.

Colonna sonora giapponese[modifica | modifica sorgente]

In Giappone, nel 1983, uscirono due album: uno con le canzoni cantate dai Bee Hive e dai Kiss Relish e un altro con le due sigle più altre canzoni ispirate alle serie. L'album contenente le canzoni dei Bee Hive venne intitolato "Debut Beehive", il secondo "Yakko, I love you". Nel 1984 venne inoltre pubblicato un album del cantante Ai Takano e la sua band (che insieme erano coloro che davano voce e musica ai Bee Hive della versione giapponese) dal titolo "Beehive Party" ed accreditato ad Ai Takano & Beehive sebbene completamente estraneo alla serie tv: tuttavia, tra gli autori dei pezzi di questo album, alcuni avevano già lavorato ai brani del cartone animato.

Debut Beehive[modifica | modifica sorgente]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  • Rockin' all night - Bee Hive
  • Fire - Bee Hive
  • Midnight Rock'n' Roll Star - Bee Hive
  • Lonely Boy - Bee Hive
  • Baby I love you - Bee Hive
  • Freeway - Bee Hive
  • Let me feel - Kiss Relish
  • Boxer - Kiss Relish
  • Someday on Sunday - Bee Hive
  • Love Again - Bee Hive

Crediti[modifica | modifica sorgente]

  • Ai Takano è la voce dei Bee Hive
  • Gakuro è la voce dei Kiss Relish

Yakko, I love you[modifica | modifica sorgente]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  • Koi wa Totsuzen (Andrea e Giuliano nella versione italiana) - Mitsuko Horie
  • Nazenaze Nazonazo - Takaoki Hiratsuka & Koorogi '73
  • Anata no Nigaoe - Mitsuko Horie
  • Doberman no Yooni - Mitsuko Horie & Koorogi '73
  • Ai wa Hikari no Naka de - Mitsuko Horie & Woo
  • Oh Yeah! Giuliano - Woo
  • Anata ga Kienai - Mitsuko Horie
  • Ame no Lullaby - Mitsuko Horie & Takaoki Hiratsuka
  • Junbaku no June Bride - Mitsuko Horie
  • Boku no Giuliano (Il mio gatto Giuliano nella versione italiana) - Takaoki Hiratsuka

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nel doppiaggio italiano il ristorante Mambo è invece specializzato in polpette di carne

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga