Kinuyo Tanaka

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kinuyo Tanaka

Kinuyo Tanaka, (田中 絹代 Tanaka Kinuyo?) (Shimonoseki, 29 novembre 1909Tokyo, 21 marzo 1977), è stata un'attrice e regista giapponese, tra le più popolari e apprezzate della sua epoca in patria.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Intraprese la carriera di attrice fin da piccola debuttando a soli 15 anni nel 1924, cinque anni dopo venne chiamata da Yasujiro Ozu per il suo film Mi sono laureato, ma..., nel 1931 recitò nel primo film sonoro della storia del cinema giapponese Madamu to nyōbō di Heinosuke Gosho.

Nel corso della sua carriera ha avuto una intensa relazione professionale con il famoso regista Kenji Mizoguchi, che l'ha diretta in quindici pellicole, tra cui le più celebri sono Vita di O-Haru, donna galante e I racconti della luna pallida d'agosto.

Nel 1953 divenne la seconda donna giapponese a dirigere un film (la prima era stata Sakane Tazuko); durante la sua carriera cinematografica dirigerà in totale sei pellicole.

Il rapporto con Mizoguchi si incrinò nel 1955 quando la Tanaka stava realizzando il suo secondo film da regista. In quella occasione Mizoguchi espresse parere negativo a proposito del passaggio dell'attrice al ruolo di regista, criticandone l'opera. Questo non impedì alla Tanaka di terminare il suo film e proseguire la carriera di regista, ma creò una frattura insanabile tra i due, al punto che la Tanaka non perdonò mai il suo vecchio amico, nonostante i due torneranno a lavorare insieme in alcune occasioni.

Nel 1975 vinse l'Orso d'argento per la migliore attrice per il film Sandokan numero 8, in oltre 50 anni di carriera ha interpretato più di 150 film.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Attrice[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71584089 LCCN: n83199428