Kinsale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kinsale
località
(GA) Cionn tSáile
Kinsale – Stemma
Kinsale – Veduta
Localizzazione
Stato Irlanda Irlanda
Provincia Flag of Munster.svg Munster
Contea Corkcococrest.png Cork
Territorio
Coordinate 51°42′25.92″N 8°31′57.72″W / 51.7072°N 8.5327°W51.7072; -8.5327 (Kinsale)Coordinate: 51°42′25.92″N 8°31′57.72″W / 51.7072°N 8.5327°W51.7072; -8.5327 (Kinsale)
Altitudine 10 m s.l.m.
Superficie 6,65[1] km²
Abitanti 4 893[2] (2011)
Densità 735,79 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
Cartografia
Mappa di localizzazione: Irlanda
Kinsale

Kinsale (in gaelico irlandese Cionn tSáile[3] / ˌk´un ˈtɑːl´ə) è un centro della contea di Cork, in Irlanda, situato a 25 km da Cork lungo la costa meridionale della nazione, a pochissimo distanza del celebre Old Head of Kinsale e sulla foce del fiume Bandon.

Il villaggio è situato su un braccio di mare che si insinua all'interno della costa meridionale irlandese (Kinsale Harbour) formatosi con la foce del fiume e tipico di questa zona d'Irlanda. Le strade principali che lo raggiungono sona la R600 da Cork e la R605 da Inishannon.

È una meta turistica per gli irlandesi e anche per stranieri.

Central square, la piazza principale di Kinsale


Storia[modifica | modifica wikitesto]

Poco si sa di Kinsale fino al 1601, quando fu teatro di una battaglia fra le forze inglesi e le truppe ispanico-irlandesi, sconfitte in quello che viene chiamato l'Assedio di Kinsale. Questo episodio contribuì anche in maniera determinante per il cosiddetto Flight of Earls ("volo dei conti"), dove gran parte dell'aristocrazia gaelica lasciò l'isola per dirigersi nel continente europeo.

Del 1677 è il Fort Charles, situato nel villaggio di Summer Cove (molto vicino a Kinsale a tal punto che spesso sono considerati tutt'uno), un forte a stella eretto dagli inglesi per prevenire attacchi marittimi da parte di francesi e spagnoli al porto e alla cittadina. Nell'altra parte del rifugio è situato James Fort, collegato al primo da una catena subacquea che veniva tirata nel caso i nemici avessero attaccato vascelli che tornavano nel porto.

L'ultima pagina rimarchevole di storia di Kinsale, molto triste, fu il 7 maggio 1915 e giorni seguenti, quando il transatlantico RMS Lusitania fu affondato dai sottomarini tedeschi nei pressi dell'Old Head: parecchi naufraghi furono portati in città, altri a Cobh, e le operazioni di soccorso furono quasi interamente coordinate da Kinsale. Una statua nel porto commemora questo avvenimento.

Charles Fort
Panoramica del forte

Parcheggi e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Se Kinsale è rinomata in positivo per i ristoranti, di certo lo è in negativo per la cattiva qualità dei posteggi delle vetture. Specialmente nei mesi estivi, dove è affollatissima di turisti, trovare parcheggio è impresa non molto facile: attrezzata di vaste aree di parcheggio gratuite, tuttavia queste sono molto poco usate dai turisti per la loro distanza dal centro cittadino, i quali preferiscono, seppur malgrado, il carissimo parcheggio centrale della Super Valu (2€ ad ora con chiusura alle 18.30) o i più convienti parcheggi lungo le strade, consentiti però soltanto per due ore.

La città è raggiunta esclusivamente dai bus nazionali della Bus Éireann, che partono regolarmente da e per la città verso la vicina Cork, passando anche per il Cork International Airport.

Aneddoti[modifica | modifica wikitesto]

Se la situazione dei posteggi è caotica a Kinsale, quella del commercio non si discosta di molto. L'unico centro commerciale è Super Valu, non sufficiente tuttavia alla grande domanda, specialmente estiva, al punto che non di rado gli abitanti preferiscono fare acquisti in posti vicini alla città, come Bishopstown.

L'8 ottobre 2005 Kinsale è stata la seconda città d'Irlanda (dopo Clonakilty) a ricevere il titolo di Fair Trade Town.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2011: volume 1, tabella 7. (in inglese)
  2. ^ Censimento 2011: volume 1, tabella 7. (in inglese)
  3. ^ Placenames Database of Ireland. (in inglese)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda