Kimarite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Kimarite (決まり手?) , ovvero tecnica utilizzata per vincere in un incontro di sumo. Il Nihon Sumo Kyōkai ne riconosce ben 82. A queste vanno poi aggiunte 5 higi shōbu kekka (非技 勝負結果?), non tecniche, ovvero cinque situazioni in cui si vince un incontro senza far uso delle kimarite, e 8 kinjite hansoku (禁手反則?), otto azioni che portano alla squalifica[1].

Le kimarite si possono così suddividere in kihonwaza (基本技?), nagete (投げ手?), kakete (掛け手?), sorite (反り手?), hinerite (捻り手?) e tokushuwaza (特殊技?)[1].

Kimarite[2][modifica | modifica wikitesto]

Kihonwaza[modifica | modifica wikitesto]

Tecniche base:

  • abisetaoshi (浴びせた押し?):
  • oshidashi (押し出し?):
  • oshitaoshi (押し倒し?):
  • tsukidashi (突き出し?): colpendo a stoccate con il palmo della mano il petto o le spalle dell'avversario, buttarlo fuori dal dohyō
  • tsukitaoshi (突き倒し?):
  • yorikiri (寄り切り?): con entrambe le mani in presa sul mawashi facendo aderire il proprio corpo su quello dell'avversario, farlo uscire dal dohyō avanzando in avanti o di lato
  • yoritaoshi (寄り倒し?): simile a yorikiri in questo caso l'avversario crolla a terra cedendo alla forza dell'attacco

Nagete[modifica | modifica wikitesto]

Kakete[modifica | modifica wikitesto]

Sorite[modifica | modifica wikitesto]

Hinerite[modifica | modifica wikitesto]

Tecniche di torsione:

  • tsukiotoshi (突き落とし?):

Tokushuwaza[modifica | modifica wikitesto]

Higi[modifica | modifica wikitesto]

Kinjite[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (JA) Higi to kinjite.
  2. ^ (EN) Grand sumo kimarite menu.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]