Killer Love

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Killer Love
Artista Nicole Scherzinger
Tipo album Studio
Pubblicazione 18 marzo 2011
Durata 55 min : 10 s
Genere Pop
Contemporary R&B
Etichetta Interscope
Produttore BeatGeek, Boi-1da, The Maven Boys, The-Dream, Carl Falk, Trina Harmon, Jimmy Joker, Jim Jonsin, Steve Josefsson, Rami, RedOne, StarGate, Tricky Stewart, Julian Swirsky, Mark Taylor, Sandy Vee
Registrazione 2005-2011
Formati CD, download digitale

Killer Love è l'album di debutto della cantante statunitense Nicole Scherzinger, pubblicato il 18 marzo 2011 dall'etichetta discografica Interscope Records. L'album, registrato in sette anni dal 2005 al 2011,[1] include solo quattordici delle oltre cento tracce registrate originariamente per il suo primo disco, Her Name Is Nicole, la cui pubblicazione, mai avvenuta, era prevista per il 2007,[2] e poi per un secondo album nel maggio 2010. Nel corso del 2007 furono pubblicati tuttavia quattro singoli che hanno avuto poco successo e che hanno spinto la cancellazione del progetto. Nel 2010, a seguito della pubblicazione del secondo album delle Pussycat Dolls, Doll Domination, RedOne decide di produrre materiale per il suo album di debutto.[3] Completato e pubblicato nel 2011 l'album è composto da canzoni eurodance up-tempo e ballate mid-tempo e down-tempo. Le canzoni contengono elementi di musica rock, soul e funk, che la cantante ha appositamente scelto poiché sono quelle che le riuscivano meglio cantante dal vivo. Tra i quattordici brani che compongono l'album vi sono due collaborazioni: una con Enrique Iglesias e una con Sting. Fino ad oggi, Killer Love, è stato pubblicato solo in alcuni paesi, principalmente: Irlanda, Regno Unito, Francia e Germania. Una versione alternativa dell'album sarà pubblicato negli Stati Uniti con Snoop Dogg e 50 Cent. Commercialmente, Killer Love, ha avuto un grande successo nel Regno Unito e Irlanda, rispettivamente, piazzandosi al numero otto e il numero quattordici.

Composizione[modifica | modifica sorgente]

Nicole ha inizialmente cominciato a lavorare sul suo studio album di debutto nel 2005.[1] Il progetto, intitolato Her Name Is Nicole, ha visto la cantante registrare 75-100 canzoni, ma alcune di queste successivamente sono state eseguite con le Pussycat Dolls.[2] Tra coloro che hanno lavorato all'album sono stati Akon, Gary Lightbody, Dr. Dre, Ne-Yo, T.I., Timbaland, will.i.am, e Kanye West. RedOne ed i suoi soci hanno prodotto quasi la metà dei brani, mentre il resto è stato realizzato da artisti del calibro di Jim Jonsin, Stargate, The-Dream, Tricky Stewart, Boi-1da ed altri.[4] Ma dopo quattro singoli deludenti, la Scherzinger ha ammesso che stava per rimandare il suo album. Ha tentato di pubblicare il suo album di debutto per la seconda volta nel maggio 2010, con una nuova canzone intotalata Nobody Can Change Me. Successivamente questo singolo è stato scelto come un singolo promozionale e poi fu escluso dall'album.

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Killer Love è stato preceduto dal singolo Poison, che ha raggiunto le posizioni numero tre e sette rispettivamente nel Regno Unito[5] e in Irlanda.[5] Il secondo singolo estratto dall'album è stato Don't Hold Your Breath (prodotto da Carl Falk, Steve Josefsson e Rami). Anche questo singolo ha preceduto l'album, raggiungendo la vetta della classifica britannica.[6] e il terzo posto in Irlanda. Il terzo singolo estratto, primo americano, è Right There, pubblicato a maggio 2011. Nella versione americana è presente la voce del rapper 50 Cent.[7] Il quarto singolo estratto, per il mercato europeo, è stato Wet con il corrispettivo video giudicato dalla critica molto sexy.[8] Per il mercato americano come secondo singolo è stato pubblicato Don't Hold Your Breath che sta riscuotendo un buon successo.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Poison (Nicole Scherzinger, RedOne, Bilal Hajji, BeatGeek, AJ Junior, Kinda Hamid) - 3:47
  2. Killer Love (Nicole Scherzinger, RedOne, Bilal Hajji, BeatGeek, AJ Junior, Joker) - 3:52
  3. Don't Hold Your Breath (Toby Gad, Josh Alexander, Billy Steinberg) - 3:17
  4. Right There (James Scheffer, Ester Dean, Frank Romano, Daniel Morris) - 4:02
  5. You Will Be Loved (Timothy Thomas, Theron Thomas) - 4:16
  6. Wet (Mikkel Eriksen, Tor Hermansen, Sandy Wilhelm, Ester Dean, Traci Hale) - 3:37
  7. Say Yes (RedOne, Joker, Jonas Saeed, Pontef Soderquift, Nailah Thourbourne, Nyanda Thourbourne, Tasha) - 3:29
  8. Club Banger Nation (RedOne, Bilal Hajji, Kinda Hamid) - 4:06
  9. Power's Out (Terius Nash, Thaddis Harrell, Christopher Stewart) - 4:10
  10. Desperate (Nicole Scherzinger, RedOne, Kinda Hamid) - 3:27
  11. Everybody (Scherzinger, RedOne, Adil Khayat, AJ Junior, Bilal Hajji, Joker, BeatGeek, Trina Harmon) - 3:50
  12. Heartbeat (Rudi Wells' Open Heart Remix) (Enrique Iglesias, Jamie Scott, Mark Taylor) - 3:32
  13. Casualty (Matthew Samuals, A. England, L. Rodrigues, B. Ryan, Z. Epstein) - 4:21
  14. AmenJena (Trina Harmon, Nicole Scherzinger) - 5:22
Edizione deluxe
  1. Right There (con 50 Cent) (James Scheffer, Ester Dean, Frank Romano, Daniel Morris, 50 Cent) - 4:22
  2. Try with Me (Carsten Schack, Sean Hurley, Olivia Nervo, Miriam Nervo) - 3:56
  3. Trust Me I Lie (Diane Warren) - 3:51
  4. Tomorrow Never Dies () - 3:41

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica (2011) Posizione
massima
Australia[9] 28
Belgio (Fiandre)[10] 52
Belgio (Vallonia)[11] 61
Francia[12] 57
Irlanda[13] 14
Nuova Zelanda[14] 34
Paesi Bassi[15] 66
Regno Unito[16] 8
Svizzera[17] 55

Pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Paese Data Formato Etichetta
Irlanda[18] 18 marzo 2011 CD, download digitale Universal Music
Francia[19] Download digitale
Regno Unito[20] 21 marzo 2011 CD, download digitale Polydor
Svizzera[21] 25 marzo 2011 Universal Music
Germania[22] 28 marzo 2011 CD, download digitale
Francia[23] 25 aprile 2011
Danimarca[24] 16 maggio 2011
Paesi Bassi[25] 20 maggio 2011
Australia[26] 2 settembre 2011
Stati Uniti[27] 2012 CD, download digitale A&M, Interscope

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Nicole Scherzinger: 'My music liberates me' - Music News - Digital Spy
  2. ^ a b Nicole Scherzinger - Music Interview - Digital Spy
  3. ^ Rap-Up.com || Nicole Scherzinger Readies ‘Empowering’ New Single
  4. ^ Nicole Scherzinger Nabs Kanye West For LP, Makes Snow Patrol Singer's Mom Cry - Music, Celebrity, Artist News | MTV
  5. ^ a b ChartArchive - The Chart Archive
  6. ^ ChartArchive - Nicole Scherzinger - Don't Hold Your Breath
  7. ^ Rap-Up.com || Nicole Scherzinger Is Drop-Dead Gorgeous
  8. ^ Daily Star: Simply The Best 7 Days A Week :: Playlist :: Nicole Scherzinger's Killer Love
  9. ^ australian-charts.com - Nicole Scherzinger - Killer Love
  10. ^ ultratop.be - Nicole Scherzinger - Killer Love
  11. ^ ultratop.be - Nicole Scherzinger - Killer Love
  12. ^ lescharts.com - Nicole Scherzinger - Killer Love
  13. ^ Adele's '21' continues Irish chart reign - Music News - Digital Spy
  14. ^ charts.org.nz - Nicole Scherzinger - Killer Love
  15. ^ dutchcharts.nl - Nicole Scherzinger - Killer Love
  16. ^ ChartArchive - Nicole Scherzinger - Killer Love
  17. ^ Nicole Scherzinger - Killer Love - hitparade.ch
  18. ^ Artists - Nicole Scherzinger, Umusic.ie, 18 marzo 2011. URL consultato il 22 marzo 2011.
  19. ^ Killer Love: Nicole Scherzinger: Amazon.fr: Téléchargements MP3, Amazon.fr, 1º gennaio 1970. URL consultato il 22 marzo 2011.
  20. ^ Album Cover & Track listing - Nicole Scherzinger – Killer Love, Rap-up.com, 2 marzo 2011. URL consultato il 3 marzo 2011.
  21. ^ Nicole Scherzinger - Killer Love - MP3 Album-Download bei 7digital.ch (de), De-ch.7digital.com. URL consultato il 12 aprile 2011.
  22. ^ Killer Love: Nicole Scherzinger: Amazon.de: Musik, Amazon.de. URL consultato il 22 marzo 2011.
  23. ^ Killer Love: Nicole Scherzinger: Amazon.fr: Musique, Amazon.fr. URL consultato il 12 aprile 2011.
  24. ^ (DA) Killer Love - Scherzinger Nicole - Musik - CDON.COM, CDON Group. URL consultato il 20 aprile 2011.
  25. ^ (NL) bol.com | Killer Love, Nicole Scherzinger | Muziek, bol.com b.v.. URL consultato il 17 maggio 2011.
  26. ^ Killer Love: JB Hi-Fi, JB Hi-Fi. URL consultato il 22 maggio 2010.
  27. ^ name="rap-up1"
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica