Kiligi Arslan IV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Kiligi Arslan IV (in arabo: ركن الدين قلج ارسلان بن كيخسرو, Rukn al-Dīn Qilij Arslān bin Kaykhusraw; turco IV. Kılıç Arslan) fu un sultano selgiuchide di Rum, figlio secondogenito di Kaykhusraw II avuto dalla seconda moglie turca, succedette al padre nel 1246.

Durante parte del suo sultanato il potere fu diviso con i suoi fratelli Kaykāʾūs II e Kayqubād II. Venne ucciso nel 1265 dal pervâne Muʿin al-Dīn Sulaymān, favorito dei Mongoli, che lo fece strangolare.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • Claude Cahen, Pre-Ottoman Turkey: a general survey of the material and spiritual culture and history, trad. J. Jones-Williams, (New York: Taplinger, 1968) 271 ff.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Sultanato di Rum Successore Selgiuqflag.png
Kaykhusraw II 1248 - 1265 Kaykhusraw III