Kher-heb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

kher-heb o khery-heb è il nome con cui, nell'antico Egitto veniva designata una classe di sacerdoti.

Sacerdote kher-heb

Durante il regno antico il termine

V28 T28 b

con la variante

T28
r
V28 b W3
N5

- ḥry ḥb

venne usato per indicare i sacerdoti-lettori che avevano il compito di declamare le formule sacre durante il culto.[1]

In seguito il termine venne associato ai sacerdoti addetti ai riti funebri nelle necropoli, detti

nTr T28
r
t

ḥr nṯr.

con il compito di pronunciare le formule magiche rituali per restituire la vita al defunto.

Veniva raffigurato vestito con una fascia bianca incrociata sul torace.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guy Rachet, Dizionario Larousse della civiltà egizia, pag. 271

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mario Tosi, 2004, Dizionario enciclopedico delle divinità dell'antico Egitto volume I, Ananke, Torino, ISBN 88-7325-064-5
  • Pierre Grandet, Bernard Mathieu, 2003, Corso di egiziano geroglifico, Ananke (2007), Torino, ISBN 978-88-7325-148-4
  • Guy Rachet, Dizionario Larousse della civiltà egizia, Gremese Editore, ISBN 88-8440-144-5
valle del Nilo Portale Valle del Nilo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di valle del Nilo