Kevin Von Erich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Von Erich
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Kevin Ross Adkisson
Ring name Kevin Von Erich
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Belleville (Illinois)
15 maggio 1957
Altezza 188 cm
Altezza dichiarata 188 cm
Peso dichiarato 107 kg
Allenatore Fritz Von Erich
Federazione WCCW, NWA, USWA
Progetto Wrestling

Kevin Ross Adkisson, maggiormente conosciuto come Kevin Von Erich (Belleville, 15 maggio 1957), è un ex wrestler statunitense. Unico superstite dei sei figli del patriarca dei Von Erich, Fritz Von Erich, ha conquistato come titoli importanti il WCWA World Tag Team Championship e la NWA World Tag Team Championship. Nel 2009 è stato inserito nella WWE Hall of Fame.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Football americano[modifica | modifica wikitesto]

Kevin Adkisson giocò a football americano alla North Texas State University, fino a quando non dovette ritirarsi a causa di un brutto infortunio rimediato, che gli precluse il sogno di andare a giocare da professionista nella National Football League.

World Class Championship Wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Kevin iniziò a lottare con il ring name Kevin Von Erich nel 1976. Passò gran parte della sua carriera nella compagnia di proprietà del padre, la World Class Championship Wrestling. Le innate abilità atletiche di Kevin, unite al suo bell'aspetto, lo resero in breve tempo una delle stelle più affermate della federazione. Kevin divenne altresì celebre per il fatto di combattere scalzo. Kevin era un grande fan di Jimmy Snuka, che combatteva scalzo anch'esso, e si ispirò al suo modo di lottare all'inizio di carriera.

Durante la fine degli anni settanta, Kevin si fece un nome nella zona di Dallas. Il primo grande successo lo ebbe nel 1978 combattendo in tag team con il fratello minore David. Insieme conquistarono le cinture di NWA Texas Tag Team Championship in due diverse occasioni, e anche l'NWA American Tag Team Championship. Il giorno di Natale del 1978, Kevin sconfisse Bruiser Brody per il titolo NWA American Heavyweight Championship. Diventato ormai una delle star della compagnia alle soglie degli anni ottanta, Kevin continuò a lottare sia da singolo che in coppia con i fratelli minori Kerry e David.

Con il passare degli anni ottanta, Kevin apparirà sempre più di frequente in altre compagnie affiliate alla NWA, inclusa la Georgia Championship Wrestling di St. Louis, e la Florida Championship Wrestling. Infine, Kevin lottò anche in qualche match della World Wide Wrestling Federation.

Feud Freebird-Von Erich[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del 1982, i Fabulous Freebirds, composti da Michael "PS" Hayes, Terry Gordy e Buddy Roberts, lasciarono la Georgia Championship Wrestling per la WCCW. Il trio diventò subito favorito dai fan, grazie alle abilità sul ring e al carisma dei suoi componenti, e alla loro stretta amicizia con i Von Erich, beniamini assoluti del pubblico locale.

Però, la faida tra i Von Erich e i Freebirds prese bruscamente il via un mese dopo. Durante l'annuale show di Natale della WCCW del 1982, Kerry Von Erich lottò contro Ric Flair per il titolo NWA World Heavyweight Championship all'interno di una gabbia d'acciaio con Michael Hayes nelle vesti di arbitro speciale. Verso la fine del match, Hayes cercò di favorire Kerry nella vittoria. Von Erich rifiutò l'aiuto di Hayes, scatenando le ire del Freebird. Hayes, disgustato dall'atteggiamento di Kerry, disse a Terry Gordy, che stava a bordo ring, di aprire la porta della gabbia. Quando Kerry cercò di uscire, Gordy gli sbatté violentemente la porta d'acciaio in faccia, costandogli la cintura di campione.

I Freebirds diventarono immediatamente i top heel della federazione, grazie al gfatto che molti fan li ritenevano responsabili della perdita del titolo NWA World Heavyweight Championship da parte di uno degli eroi locali.

Kevin ebbe anche un lungo e violento feud con Chris Adams che durò svariati mesi. Kevin combatterà anche in coppia con Adams in numerose occasioni prima e dopo il loro feud. Fuori dal ring, Kevin e Chris erano grandi amici. In tempi recenti, Kevin ha affermato in diverse interviste, che Adams è stato il wrestler più difficile da battere che abbia mai incontrato in tutta la sua carriera.

Kevin ebbe diversi match con il campione mondiale NWA Ric Flair, incluso il main event del secondo memorial "David Von Erich Memorial Parade of Champions" tenutosi al Texas Stadium, ma non riuscì mai a fare sua la cintura.

Dopo il fallimento di SuperClash III, nel 1989, Kevin entrò in contrasto con la decisione presa dal padre di vendere la compagnia a Jerry Jarrett, proprietraio della CWA.

Durante questo periodo, Kevin lottò molto poco. Non partecipò allo show del 4 agosto 1989 nel quale la World Class divenne formalmente la USWA Texas. Kevin, comunque, aiutò un giovane Steve Austin ad incrementare le sue abilità sul ring.

Gli ultimi scampoli di carriera, Kevin li trascorse a metà anni novanta lottando nella Jim Crockett's NWA Promotion con sede allo Sportatorium; dove vinse il vacante titolo di North American Heavyweight Champion, precedentemente detenuto da Chris Adams. Successivamente, diede vita ad una breve alleanza con il manager Skandor Akbar. Alla fine del 1995, Kevin si ritirò definitivamente dalle scene.

WWE Homecoming[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 ottobre 2005, Kevin è apparso durante una puntata di WWE Homecoming insieme a molte altre leggende WWE. Nel corso della serata, Rob Conway si mise ad insultarli. Questo portò Conway ad essere assalito dalle leggende, e Kevin utilizzò la sua leggendaria presa di sottomissione "Iron Claw" su Conway.

Nel maggio 2006, Kevin ha ceduto i diritti del materiale d'archivio della World Class a Vince McMahon e alla World Wrestling Entertainment, restando però ancora proprietario della società Southwest Sports Inc., che ha rinominato K.R. Adkisson Enterprises Inc., e che si occupa di gestire e distribuire il materiale inerente alla WCCW.

Il 4 aprile 2009, Kevin in rappresentanza della famiglia Von Erich, è stato introdotto nella WWE Hall of Fame da Michael Hayes.

Finisher[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "The Golden Warrior"

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

All Japan Pro Wrestling

National Wrestling Alliance

World Class Championship Wrestling

World Wrestling Entertainment

Pro Wrestling Illustrated

  • 78° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (1991)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Finishing Moves List, Other Arena. URL consultato il 3 novembre 2009.