Kevin Martin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Martin
20140101 Kevin Martin (7).JPG
Dati biografici
Nome Kevin Dallas Martin jr.
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 84 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia
Squadra Minnesota T'wolves Minnesota T'wolves
Carriera
Giovanili
 ?-2001
2001-2004
Zanesville High School
Western Carolina Catamounts Western Carolina Catamounts
Squadre di club
2004-2010 Sacramento Kings Sacramento Kings 331 (5660)
2010-2012 Houston Rockets Houston Rockets 144 (3268)
2012-2013 Oklahoma Thunder Oklahoma Thunder 77 (1077)
2013- Minnesota T'wolves Minnesota T'wolves 68 (1298)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2014

Kevin Dallas Martin jr. (Zanesville, 1º febbraio 1983) è un cestista statunitense che gioca come guardia nei Minnesota Timberwolves, nella NBA.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

High school e college[modifica | modifica wikitesto]

Ha giocato per la Zanesville High School e ha frequentato il college alla Western Carolina University, dove è migliorato nelle discipline sportive. È al quarto posto di sempre per punti realizzati nella Western Carolina University con 1.838 punti.

NBA[modifica | modifica wikitesto]

Sacramento Kings[modifica | modifica wikitesto]

È stato chiamato dai Sacramento Kings con la 26ª scelta assoluta nel draft del 2004. Nella stagione 2004-05 ha avuto la media di 2,9 punti, 1,3 rimbalzi e 0,5 assist a partita. L'anno seguente ha mostrato molti miglioramenti, realizzando in media 10,8 punti, 3,6 rimbalzi, e 1,3 rubate. Talvolta è anche partito titolare nella stagione 2005–06, inclusa una partenza come ala piccola dovuta al fatto che Ron Artest era stato sospeso in gara-2 del primo turno della serie dei play-off contro i San Antonio Spurs per un grave fallo (gomitata in testa) su Emanuel Ginóbili.

Quando venne mandato uno spezzone di intervista sulla TNT durante una partita, Martin richiese l'aiuto di Doug Christie per imparare come difendere nella NBA. Si fece inoltre aiutare da Cuttino Mobley per migliorare il suo tiro. Ha giocato dietro le due guardie durante la loro permanenza ai Kings.

Nell'indagine tra i general manager all'inizio della stagione 2006–07, arrivò secondo, con due pari meriti, come giocatore in grado di avere una stagione di grande rilievo rispetto alle precedenti, dietro Dwight Howard degli Orlando Magic[1].

Ha giocato nel 2005 e nel 2006 nei tornei Zanesville Gus Mackers.

Durante la stagione 2006-07 è entrato tra i migliori realizzatori in NBA, con una media di 20,2 punti a partita con anche 4,3 rimbalzi e 2,2 assist, entrambi career high. È anche stato uno dei migliori tiratori nella lega con il 48,9% dal campo e il 40,8% da dietro la linea dei tre punti (e l'85,2% ai liberi). È arrivato secondo per il premio di NBA Most Improved Player, dietro Monta Ellis.

Houston Rockets[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 febbraio 2010 è stato ceduto ai Houston Rockets in uno scambio che ha compreso giocatori come Tracy McGrady e Carl Landry.

Oklahoma City Thunder[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 ottobre 2012 è stato ceduto agli Oklahoma City Thunder insieme con il rookie Jeremy Lamb e due prime scelte al Draft, in cambio del sesto uomo dell'anno precedente James Harden, Cole Aldrich, Daequan Cook e Lazar Hayward.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NBA.com GM Survey: Best Players

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]