Kevin Anderson (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Anderson
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 79 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Playmaker
Squadra No flag.svg Free agent
Carriera
Giovanili

2008-2011
Whitefield Academy
Richmond Spiders Richmond Spiders
Squadre di club
2011-2012 Strasburgo Strasburgo 30 (374)
2012 Canton Charge Canton Charge 10 (81)
2012-2013 Pall. Cantù Pall. Cantù 8 (22)
2013 SAM Massagno SAM Massagno 1 (15)
2013-2014 Ilisiakos Ilisiakos 10 (111)
2014 Aliağa Petkim Aliağa Petkim 9
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 13 novembre 2014

Kevin Anderson (Dallas, 21 dicembre 1988) è un cestista statunitense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato dal 2008 al 2011 negli Spiders della Università di Richmond, venendo nominato miglior giocatore della Atlantic Ten Conference nella stagione 2009-2010.[1]

Ha esordito da professionista nello Strasburgo, con cui ha disputato 30 incontri nella massima serie francese.

Anderson ha fatto ritorno negli Stati Uniti, iniziando la stagione 2012-2013 al training camp dei Cleveland Cavaliers.

Il 22 dicembre 2012 viene ingaggiato fino al termine della stagione dalla Pallacanestro Cantù,[2] ma rescinde poi consensualmente il contratto il 2 aprile 2013,[3] firmando lo stesso giorno per la Società Atletica Basket Massagno.[4]

Nell'estate 2013 firma per l'Ilisiakos, in Grecia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ASU falls to Richmond, another tough basketball foe, azcentral.com. URL consultato il 10 ottobre 2012.
  2. ^ La Pallacanestro Cantù ingaggia Kevin Anderson, Pallacanestro Cantù, 22 dicembre 2012. URL consultato il 22 dicembre 2012.
  3. ^ Risolto il contratto con Kevin Anderson, Pallacanestro Cantù, 2 aprile 2013. URL consultato il 2 aprile 2013.
  4. ^ La SAM completa il roster per la Finale di Coppa Svizzera. Kevin Anderson a sostituire l'infortunato Barrett!, Società Atletica Basket Massagno, 2 aprile 2013. URL consultato il 2 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]